venerdì 6 giugno 2008

E la Casa del Signore bloccò la zona industriale.

Montegiordano Marina è una piccola comunità nata di recente e poi sviluppatasi grazie alla sua ottima posizione e al centro industriale del cementifico. Non ha mai avuto una chiesa madre così come quelle dei paesi vicini: si pensi ad esempio alla chiesa di Oriolo o , come ricorderanno i nonni, all'antica chiesa madre di Montegiordano Paese, distrutta in epoca Fascista. Di questa si dice che era la più bella del comprensorio, ma avremo modo di approfondire questo argomento in un altro articolo.

Dicevamo, la comunità della nostra Marina Jonica si è man mano ingrandita, questa comunità aveva bisogno di una chiesa e la chiesa è stata costruita piccina piccina sulla statale Jonica. La piccola comunità Cristiana veniva egregiamente servita dalla Chiesetta sulla strada, ma ora come ora questa Chiesa non può servire un paese che, specialmente in estate, necessita di una struttura di culto più grande e meglio organizzata.
Don Pasquale, un prete imprenditore, ha fatto il miracolo. Organizzando al meglio i fondi dell'otto per mille, gli aiuti delle istituzioni e dei fedeli sta costruendo una struttura che dovrebbe risolvere definitivamente i problemi della comunità Cristiana. La nuova chiesa si propone come un centro polivalente, non solo destinata al culto religioso.
Non posso che lodare l'opera di questo prete temerario e coraggioso, anche non essendo Cristiano non posso fare a meno di ammirare il coraggio e le capacità del nostro parroco.
Mi sento però di aggiungere la mia voce al coro delle critiche di coloro, quei pochi rimasti, che appartengono allo strato attivo ed imprenditoriale del nostro paese.
La nuova Chiesa infatti sorge nel bel mezzo della strada d'accesso alla neonata zona industriale Montegiordanese. Tale zona industriale quindi nasce già morta, visto che non sarà raggiungibile da mezzi di carico di una certa dimensione.
Alcuni imprenditori sono già sul piede di guerra e la Chiesa, che dovrebbe unire la comunità, rischia invece di dividere gli animi e creare malcontenti, specialmente in coloro i quali si vedono scippata la possibilità di lavorare e costruire nella zona industriale. Gli amministratori sono convinti che, anche con la nuova chiesa, i mezzi pesanti possono comunque accedere senza problemi.
Gli addetti ai lavori e gli imprenditori sono di parere esattamente contrario. A ben vedere non credo che abbiamo tutti i torti.

Ma perché è stato scelto quel posto per la nuova struttura? A detta di molti, sembra che l'unico posto che il comune aveva a disposizione fosse proprio li in mezzo......... la cosa mi lascia un po stupito.
Un'altra cosa che non capisco è il comportamento delle Suore. Le care Sorelle della Colonia Stella Maris non potevano lasciare un po del loro latifondo sul lungomare per la costruzione della Chiesa??
Quando ho fatto questa domanda mi è stato risposto che il terreno delle suore è inadatto alla costruzione della Chiesa perché soggetto a dei vincoli legati al demanio marittimo.
Anche questa cosa mi lascia un po stupito.

Fatto sta che la chiesa li dov'è rischia di pregiudicare l'uso della zona industriale Montegiordanese che può o poteva essere uno dei motori della rinascita della nostra comunità.

A questo punto speriamo in un miracolo!

52 commenti :

daniele ha detto...

premetto che ho il massimo rispetto e la massima stima di chi ha progettato la chiesa ma alcune cose veramente non riesco a capirle.
prima di tutto c'è da considerare il fattore estetico.mi spiego: la chiesa viene posta sempre nel centro del paese in quanto è una struttura capace di valorizzare e rafforzare la bellezza estetica di un paese, per esempio in una piazza o nella strada centrale.x esempio, immaginate la piazza del paese di montegiordano senza la chiesa e il campanile? allora dico io perchè metterla in una zona così decentrata e dov è previsto che debbano sorgere capannoni e magazzini??poi c'è il fatto della zona industriale esposto da mio fratello: va bene che chi ha fatto il piano regolatore ha sistemato la zona industriale nel canale,ma andarci a fare una chiesa che blocca la arteria principale mi sembra veramente troppo..il fatto è che come al solito a montegiordano aspettiamo che le cose si concludano per protestare. concludo dicendo che le mie sono le idee di uno studente e che quindi sicuramente chi ha progttato la chiesa ha dei buoni motivi per aver la posiziona là dov'è.mi piacerebbe conoscerli
cio

Anonimo ha detto...

chiesa abusiva?già pronto il condono!!!
nella migliore tradizione montegiordanese ecco un'altra cosa fatta senza criterio,e sempre nella migliore tradizione montegiordanese c'è ne accorgiamo solo a cose fatte...speriamo in un terremoto con epicentro localizzato..hahahahahah
p.s. le suore dovrebbero essere impalate, affittano d'estate le case ai vecchietti per fare le vacanze e li fanno pagare come se stessero in costiera amalfitana.vergogna

Anonimo ha detto...

Caro blogghista, approfondiamo il discorso della chiesa madre di montegiordano paese. riscopriamo un pò di storia (senza censurare la verità); chiedi notizie a qualche centenario rimasto in paese.... Sai quante famiglie hanno fatto fortuna con il fascimo e poi sono diventati oppositori? Gli anziani sono il tesoro della società. Baciamo le mani camerati!!!!

Francesco D'Amore ha detto...

Conosco molto bene quali famiglie hanno fatto fortuna con il Fascismo a Montegiordano e le loro colpe.

Le cose che scrivo non sono buttate li a caso.

La faccenda della chiesa madre Montegiordanese è solo la punta di un iceberg molto più profondo.

Conosco anche i loro atteggiamenti da voltagabbana, capriole degne dei migliori circensi. Per ora non mi interessano.

La Chiesa Madre invece sarà, credo in futuro, oggetto di studio da parte del sottoscritto.

Anonimo ha detto...

a me sembra che a qualcuno il nostro paese faccia comodo che non progredisca come ogni cosa che si fa o si fa senza usare un minimo di criterio o si fa per danneggiare un'altra cosa o un'altra persona!!!!
bisogna smetterla!!!

Anonimo ha detto...

cerca di approfondire la storia della chiesa di montegiordano paese
e sull'antica chiesa!! le storie del nostro paese non sono mai chiare come quelle degli altri
ci vorrebbe una raccolta con tutte queste informazioni!!!

Francesco D'Amore ha detto...

Sono cose troppo vecchie e delicate, ci vuole tatto.

Ogni cosa ha tante sfaccettature e occorre una visione completa da tutti i punti di vista.

L'argomento è particolare. Non posso fare un artitolo superficiale che mi metterebbe in condizione di dire cose false o poco precise.

Marina Jonica sta diventato un blog motlo seguito da motli Montegiordanesi. Questo mi piace e ne sono orgoglioso ma mi conferisce una responsabilità in più. Non posso prendere in giro i miei lettori su argomenti delicati.

Devo prima studiare il caso e poi scrivere quello che penso.

Sulla chiesa vecchia occorre ancora studio e riflessione da parte mia. Quindi l'articolo che la riguarda non sarà pubblicato a breve termine.

Non posso dire cazzate.

Ciao.

carmelo ha detto...

Giustamente il mio fratellone non può dire cazzate ma sicuramente, quando avrà modo di avere a disposizione informazioni attendibili, ci delizierà con un altro post sulla Chiesa Madre che purtroppo non esiste più. Per quanto riguarda invece la nuova Chiesa in Marina credo che di questo se ne può parlare. Infatti caro Danieluccio fratellino mio non serve essere studenti di ingegneria civile per capire quello che hai detto tu. Noi fratelli forse siamo un po' più attenti per via degli studi che abbiamo fatto ma per evitare di fare queste cazzate non serve una laurea ma solo un po' di buon senso (cosa che credo manchi a chi ha pensato di sistemare la chiesa lì dove è nata). Inoltre pensiamo un attimo a quando in una bella mattinata di luglio, tutti vestiti a festa per il matrimonio di chiunque, mentre si aspetta che la sposa esca dalla chisa dopo il sacro rito, proprio nel momento del lancio del riso... passa un bell'autotreno carico di mattoni e cemento che inebria di un polverone di festa i due sposi felici e tutti i famigliari ed amici che felici penseranno: che bello avere la possibilità di festeggiare il proprio matrimonio in un così bel posto!!! Vedete, non serve una laurea per capire quale immane ....... ( preferisco censurare il mio pensiero.
Salutio e baci.

Anonimo ha detto...

Ma che ve frega! Basta che ce stanno li sordi e tutto va bene.

Anonimo ha detto...

Caro blogghista, sulla vecchia chiesa non ci vuole tanto studio ms ci vogliono le palle di fare i nomi.
Visto che si sa dove era costruita la vecchia chiesa, tu che sei ing. (anzi siete) 2+2=4 se puoi vuoi fare 3 fai te.

Francesco D'Amore ha detto...

Che cosa simpatica!!!

Un anonimo che chiede a me di fare i nomi!!!!

Se hai le palle firmati. Io le palle per far uscire fuori l'argomento le ho avute. Vediamo che sai fare tu.

Anonimo ha detto...

caro anonimo: sono tutti ricchioni col culo degli altri!!!

Anonimo ha detto...

ciao montegiordanooooooooo!!!!!!!!!
ke si dice???????????

montegiordano ha detto...

mha tutto bene e tu?

Anonimo ha detto...

ci vorrebbe pierino ferritt che con la ruspa le butta giu tutte e due le chiese....ed invece di due chiese possono fare 1 polisportiva per i ragazzi di montegiordano!!!

Anonimo ha detto...

ma almeno si può sapere dove sorgeva questa chiesa???? e volevo sapere anche se c'era un castello in paese..... e molte storie di cui non si approfondice piu di tanto anche un post sulle rovine greche o romane quello che sono di cui non si sa preciasmente quasi niente in paese anzi alcuni non sanno neanche che esistono.. io ho le foto se vuoi te le invio!!!


FORZA ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

daniele ha detto...

che si sia costruita la chiesa secondo me è giusto, perchè alla fine, quella che c'era era piccola e decentrata, con una scalinata per entrare poco idonea ai vecchietti che sono l'utenza maggiore della chiesa. (ho sempre pensato se nelle scale qualche sposa o ancora peggio qualche bara ruzzolasse giù).quindi sono d'accordo nell'aver costruito la chiesa e ammiro Don Pasquale per il suo impegno.Però quando si costruisce in generale si deve cercare sempre di migliorare il luogo dove si costruisce, almeno in teoria. grossolano, secondo me è l'errore del posizionamento della chiesa perchè decentrata era e decentrata è, per non parlare della zona industriale a pochi metri. ecco tutto. ma l'errore non è di chi ha costruito ma nostro che abbiamo la favella pronta a criticare quando le cose ormai ci sono in faccia, come si dice a monte 'c'ema sbatt i muss' e ora vista la nostra flemma, ci teniamo la chiesa dov'è. senza terremoti ne ruspe semplicemenre ci dovevamo pensare prima.
io stesso dalla prima pietra ho sempr pensato quello che francesco ha scritto oggi e non mi sono sbattuto più di tanto quindi ora trovo inutile perfino discuterne.
quanto alla chiesa vecchia non so nemmeno che esisteva quini non mi pronuncio. cmq le suore continuano a bivaccare sul lungomare e la gente per andare in chiesa deve risalire il canale e ben gli sta.

Anonimo ha detto...

Non conosco per filo e per segno tutte le reali motivazioni che stanno dietro alla decisione di erigere la nuova chiesa in quel punto, però so per certo che una delle motivazioni è stata lo spiazzo che sta davanti all'edificio; senza contare che la marina non è come il paese, è molto dispersiva e si estende per lungo, ma non devo essere io a dirlo a degli ingIegnIeri...a parte gli scherzi...dove altro avrebbero potuto costruirla? In fondo la Parrocchia di Montegiordano, almeno sulla carta è quella della marina, quindi non solo chi l'ha progettata ha dovuto tener conto delle "nuove" norme dell'edilizia, ma l'ha anche dovuta prevedere più grande di quella del paese.

Anonimo ha detto...

caro blogghista, il blog è tuo, sei tu che decidi di dare le notizie; quindi devi darle come sono e complete. Non puoi decidere di fare un concerto e poi fai ascoltare solo l'introduzione. Mica suoni la VROGNIOLA?
Per i più giovani: la chiesa (antica) era in paese; dove si trova l'attuale piazza risorgimento che all'epoca era la parte interna della chiesa poi CU NU SIN E CU NU NO Ala chiesa a terra si buttò. Sino a qualche anno era possibile vedere ancora la campana originale, poi fatta fondere per avere le nuove campane che sono al campanile in piazza. Se vuoi fare il sindaco no censurare. (iniziamo bene!!!!).

Anonimo ha detto...

ora non è rimasto piu niente di quella chiesa ne una foto antica ne una carta qualcosa niente?? a me dicevano che era la piu bella di tutta la zona!!! è vero per chi ne sa qualcosa!!

carmelo ha detto...

Ecco un montegiordanese verace!!!! Caro il mio anonimo che ti scagli tanto facilmente contro il "Blogghista" voglio farti notare che questo modo di fare è quello che ha portato montegiordano li dov'è attualmente: l'ultm button da vrachett!!!!
Come al solito noi montegiordanesi siamo disfattisti e pronti a criticare senza remore. Come ha detto qualcuno. siamo tutti ricchioni con il culo degli altri. credo che tu dovresti passarti una mano sulla coscienza e vedere se questa iniziativa del blog su montegiordano (senza secondi fini) può realmente essere una porta aperta verso un rinnovamento non politico ma sociale del nostro paese. In poche parole, mi rivolgo a tutti su tutte le iniziative enon solo sul blog di mio fratello: se non siete interessati, se non avete voglia, se non ve ne frega niente, non partecipate ma non rompete i coglioni perchè ce gente che qualcosa la vuole fare.

Francesco D'Amore ha detto...

volevo rispondere al signor nessuno delle 23:35.
Non ho nessuna intenzione di fare il sindaco, o almeno non ora. Dato che io vivo del mio lavoro che mi impegna la maggiorparte della giornata. Non avrei il tempo.
Inoltre non ho mai censurato nessuno. Qui potete scrivere quello che volete e nessuno cancellerà i messaggi.

Forse non hai ben presente il significato della parola censura.
Se iniziassi a censurare , il primo saresti tu, visto che odio le persone che non hanno i coglioni di firmare quello che dicono quando criticano qualcuno.

Far sentire solo l'introduzione di una concerto, come dici tu, fa parte del mio stile. Io scrivo così. Mi piace stuzzicare. Se non ti piace non sei certo costretto a leggere.

Ciao.

Anonimo ha detto...

Caro blogghista, censura è anche sapere le cose come stanno e non dirle. Se vuoi censurarmi fallo pure, visto che se non si dicono le cose che piacciono a te ed al tuo fratellino, gli altri sono ignoranti. Se hai voglia (anzi avete) di fare qualcosa per montegiordano non pensate subito alle cariche da ricoprire ma pensate a quello che potete fare, oppure vi serve la poltrona per riposarvi.
Non partecipate alle formazioni delle liste e poi quando non vi danno nessuna carica cambiate bandiera.

carmelo ha detto...

I credo ce tu non sai quello che dici. Per quanto mi riguarda non potrei assolutamente ricoprire nessuna carica istituzionale dal momento che vivo e lavoro a 400 Km di distanza. Per quanto riguarda mio fratello sono sicuro che le sue ambizioni sono ben'altre anche se ti assicuro che un sindaco come mio fratello sarebbe un toccasana per Montegiordano ma sicuramente i montegiordanesi dovranno aspettare un bel po' prima di avere a disposizione una persona così al comune. Le tue polemiche politiche lasciano il tempo che trovano dal momento che questo non è un posto dove si deve fare politica ne questo l'intento del "blogghista". Se poi questo è quello che vuoi fare tu...

Francesco D'Amore ha detto...

Tu secondo me stai male. Chiunque mi conosce credo che si sta ammazzando dalle risate leggendo quello che scrivi!!!!

Io chiesto cariche a chi????? E per che cosa??????? Cambiato bandiera su cosa????? E perchè??????

Perché non dici chi sei così capiamo con chi stiamo parlando???

Ho hai troppa paura per parlare mettendoci la faccia!!!!!

Anonimo ha detto...

Caro amico anonimo che tanto te la stai prendendo col "blogghista" (che non mi sembra abbia mai scritto di voler ricoprire chissà quale carica istituzionale o si voglia sedere su nessuna poltrona) non ti sembra che ti stai fissando troppo con sta storia dei nomi?
Cmq, in quanto facente parte degli altri, quindi non fratello del blogghista, non mi sento affatto ignorante! Chi l'ha detto che la "Verità Assoluta" la costudisca solo il "Blogghista"(inizia a piacermi sto nome), le informazioni si possono reperire anche per altre vie e SOPRATTTUTTO con altri modi.
E poi.....alle volte l'introduzione è molto meglio del brano stesso.

Non prendertela.

C'è di peggio nella vita...e c'è anche molto altro di meglio!

:)

Francesco D'Amore ha detto...

Mi piace anche a me "Blogghista"!!!!!


Quasi quasi quando mi candiderò sindaco ci metto: Francesco D'Amore detto Blogghista!!!!

Mah..... ridiamoci su che è meglio!!!

P.S.
Blogghista mi piace veramente!!!

Anonimo ha detto...

all'anonimo incazzato:
visto che nessuno ti ha censurato fino a ora, e visto che il problema ti è tanto a cuore, perchè i nomi nn li fai tu lasciando un commento? magari se sei un coniglio puoi farlo anche in maniera anonima.....il fatto è, l'ho detto e lo ripeto, che siamo tutti ricchioni col culo degli altri.....
stammi bene

Anonimo ha detto...

Blogghista for President!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

ma ke kazzo di discorsi del c.....
ma dico io è proprio nella nostra indole di montegiordanesi....
ogni volta ke qualkuno krea qualkosa di bello e costruttivo 'è sempre u minkione di turno ke deve cerkar di romperla.....
ma invece di fare polemike assurde inizia ad essere un po' propositivo...
ciao e viva montegiordano...

Anonimo ha detto...

ah e poi io conosco francesco e soprattutto carmelo e ti assicuro ke nn hanno mai aspirato a nessuna carica......
PURTROPPO.....
e ripeto purtroppo xkè a montegiordano servirebbe un po' di gente con le palle e soprattutto con il cervello.....e con questo vi saluto ....
e faccio i complimenti a Ciccio d'amore per la sua iniziativa...

carmelo ha detto...

Il problema cari amici non è fare i nomi ma quando si fanno i nomi uno deve essere sicuro al 100% di non sbagliare, non i fatti ma i nomi stessi. Quello che l'anonimo poco felice non ha capito è che nel momento in cui uno è sicuro di dire la verità senza sbagliare non ci si mette nulla a fare anche i nomi oltre che a raccontare i fatti. Questo va oltre i discorsi politici perchè l'ho detto è lo ripeto questo non è sicuramente uno spazio politico e se qualcuno intende strumentalizzarlo è cortesemente invitato ad andersela a prendere nel culo!!!!
Giusto fratè?

Anonimo ha detto...

carmè e ke kazzo.....
perchè l'ho detto è lo ripeto questo ....
l'accento a ke serve??????
hahahahahahahahahahah ciao

Anonimo ha detto...

ma nessuno scrive o io non leggo i nuovi commenti??''????

Anonimo ha detto...

......ora tutta sta propaganda politica dei fratelli d'amore me la dovete proprio spiegare!dite la verità che l'anonimo siete voi per avere voti alle prossime elzioni per l'amministratore di condominio!
Ahahahahaha...
Cmq grazie anonimo, mi sto facendo un saco di grasse risate!

Anonimo ha detto...

ascolta anonimo delle 15:42 io nn faccio propaganda politika a nessuno......
anke xkè l'ultima volta ke l'ho fatta a montegiordano ha perso un amico ke per sta puttanata nn mi saluta neanke.....
l'unica cosa ke posso dirti e ke conosco molto bene carmelo e ciccio... e ti posso assicurare ke siamo completamente opposti a pensiero politiko... ma se si vuole fare qualkosa di costruttivo a montegiordano i colori politici nn servono ci vuole solo buona volontà e buone idee e penso ke ciccio su questo nn sia secondo a coloro ke ci amministrano e ci hanno amministrato.

Anonimo ha detto...

Aspè..mi sa che c'è stato un fraintendimento..la mia delle 15.42era pura ironia! Non sono l'anonimo arrabbiato con il blogghista, cercavo di sdramatizzare...Sono al corrente delle idee politiche dei fratelli e non coincidono affatto con le mie.
Sono ASSOLUTAMENTE D'ACORDO che a Monte non servono bandiere, ma solo buona volontà ed aggiungerei molta voglia di fare e non di dire!

Anonimo ha detto...

Ma scusate per la nuova zona industriale che sta sorgendo non tanto lontano dalle gallerie che se non mi sbaglio sono state progettate per evitare il traffico di mezzi pesanti sulla ss106.. non si potrebbe creare un collegamento con la zona industriale visto che i lavori sono ancora in ballo, evitando così che i camion passino davanti la chiesa????

Francesco D'Amore ha detto...

L'idea è buona.

Qualcuno già ci sta pensando. Stavo parando proprio di questo con Roberto Dalò che li ha un capannone.

Anonimo ha detto...

scusa francè so ke sono fuori luogo ma devo farti una domanda...
ma della festa nn se ne parla più????
io avrei na mezza idea se vuoi te la propongo....

Francesco D'Amore ha detto...

Proponi proponi.

Io ho avuto un po di casini in questi giorni e non ho potuto fare molto.


Proponi. Comunque ho già pronta una pagina web per raccogliere le adesioni.

carmelo ha detto...

L'idea dell'uscita dedicata alla zona industriale non è male e devo essere sincero proprio non ci avevo pensato. Cmq l'area dedicata oggi alle piccole imprese è da considerarsi zona "artigianale" e non industriale. L'idea ancora più solleticante sarebbe (forse assurda) fare una zona industriale al mandrone!!!
Almeno li un po' di pianura c'è e non si rischia di finere con i capannoni allagati.

PS Scusate per gli errori grammaticali ma scrivo da lavoro e sto super incasinato!!!!!

Anonimo ha detto...

collegandomi ad un'idea ke aveva già esposto qualkuno ho pensato ad una festa itinerante.... e cioè partenza dal garden(birretta veloce veloce)co accompagnamento musicale...
I tappa aperitivo all'onda blu con stuzzichini a base di pitt' ka sardcell, pitt'ankius ki vit ki patan e ki kukuzz..
II tappa carlucc:mitico giro di patrun e sutt con urlo da parte di zio franco
IIItappa pizza veloce da francesco bombarola
IV caffè albar di lella ke senza offesa per nessuno è il migliore di Montegiordano
V amaro da Michele
VI Birretta da luigino alla villetta
VII gelato all'oasi
e per concludere casino generale all'Energy....
penso ke abbiamo toccato quasi tutti i posti della marina.....
a e a piacere prima della pizza si potrebbe anke fare una capatina da daniele per un bel antipastino due scogli.
ps. so ke il Due Scogli è a Rocca ma Daniele è uno di noi.
ciao a tuttiiiiiiiiiii

Anonimo ha detto...

ah francè salutm a carmel.....

Anonimo ha detto...

si si carmè e come devi dire...
ke hai caduto?????
hihihihihihihihi

Anonimo ha detto...

quella dell'uscita secondaria collegata alle gallerie sarebbe piu che un'ottima idea!!!
si valorizzerebbe di piu il paese senza quei autobus in mezzo facendo diventare la 106 invece che una strada pericolosa un corso come ad esempio quello di trebisacce pieno di negozi!!!! e si dovrebbero valorizzare di piu le strutture culturali e storiche come il castello le rovine greche di menzinara e non me ne vengono altre se ce ne sono!!! ma già sarebbe un punto di partenza sono cose che non sono difficilmente realizzabili soprattutto la valorizzazzione delle strutture antiche di montegiordano!!!
se usassero il cervello quelli che ci amministrano,il nostro paese diventerebbe bellissimo, visto che sono stati sprecati inutilmente molti piu soldi di quanti ce ne vorrebbero per costruire queste opere!!
quindi quando c'è un'errore se non si è riuscito a prevenirlo e ormai il gioco è fatto es( la chisa) bisogna cercare subito il rimedio piu logico e utile, e non stare a brontolare e criticare com'è nel nostro stile!!!!!!

ciao ragazzi!!!

Anonimo ha detto...

e comunque morale della favola: povr a quill ka sena sind i campan!!!

Anonimo ha detto...

caro anonimo o signor nessuno o chiunque tu sia ma perchè ti incafonisci così tanto verso chi almeno qualcosa la fa?????

e poi com'è??? ti comincia a far paura che i giovani "competenti" iniziano ad avanzare?

in oltre siamo stai noi magari ad invitare "il blogghista" a proporsi ipoteticamente in un futuro verso un IMPEGNO politico!!!

quindi cerca innanzitutto di avere le palle di firmarti..TU!

perchè "il blogghista" vuole solo creare una comunicazione tra le persone che come te attaccano senza creare realmente qualcosa!!

"in quanto agli anziani" io credo che loro debbano "raccontare".. i giovani, devono "amministrare"

..e poi parliamoci chiaro ma tu chi sei per insegnare "l'etica del politico" a un ragazzo che semplicemente voglia di parlare???

in fine caro signor nessuno ricordati che IL FASCISMO è crollato ormai da un bel pezzo...e ti ricordo ancora che oggi sei "LIBERO" almeno di scegliere se leggere su marina jonica oppure NO!!

"PALLA"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

w lw suore





w la chiesa








w i preti

Anonimo ha detto...

w i parroci





un mondo senza chiesa sarebbe un mondo meno libero

Anonimo ha detto...

a don bosco, ma vaffanculo va!!
abbasso il clero in tutte le sue forme e sopratutto le suore che come si sa sono tutte lesbiche.ahahahahahah
ahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
ahahahahahahahahaha

Anonimo ha detto...

discutere dell'ubicazione giusta o sbagliata di una chiesa va bene,ma permettere di essere blasfemi no.la libertà di espressione è una altra cosa,francesco.
è una vergogna..