martedì 13 gennaio 2009

Il Perchè del blocco!!!!


Forse qualcuno di voi si sarà chiesto perché mi sono fermato ad un certo punto.......


Beh...... difficile dirlo, vediamo se riesco a spiegarlo con un link...... andate qui e ditemi cosa ne pensate.


Non credo sia una cosa che riguardi solo me. Uno spunto di riflessione che credo interessi molti.

Non credo che diventerò blogger di professione..... non c'è il pericolo ne la voglia. Ma la storia raccontata da questo ragazzo è veramente interessante.
Leggetelo tutto. Date un'occhiata anche ai video (io non l'ho ancora fatto!!!!!!), magari cambierà la vita di molti.

Vi riporto solo una piccola parte:

IL Circolo Vizioso

Perché lavorare per un'azienda di cui non mi importa nulla, guadagnare soldi facendo qualcosa che non mi soddisfa e poi mettere da parte i soldi per fare qualcosa che mi piace davvero?

Potresti rimanere intrappolato in questo circolo vizioso per anni e anni, senza mai uscirne fuori. Avrai un bisogno sempre maggiore di soldi per comprare questo o quello, e non avrai mai abbastanza tempo per fare quello che davvero ti piace.

Quindi tutto è nato dal desiderio di fare qualcosa che mi piacesse davvero e dalle contemporanee insoddisfazioni create dal lavoro che svolgevo solo per scopi economici.

Non mi importavano più i soldi e il prestigio internazionale riconosciuto, dopo un po', almeno per me, queste cose non bastavano più.



Ciao.

6 commenti :

Anonimo ha detto...

Ci sta pure che uno nella vita sia preso da cose differenti in modi differenti e, sporattutto, in momenti differenti!
..e poi, a dirla tutta, fare le cose forzatamente, perchè SI DEVE, non ha mai aiutato a farle bene! Basti pensare a quanti argomenti e materie si trovano interessanti solo dopo aver terminato le scuole.
Caro Francesco, sei stato libero di aprire questo blog è tuo di diritto e ci puoi fare ciò che vuoi!
Vorrei solo dire a tutti quelli che "sono rimasti delusi dal lungo silenzio dell'amico BLOGGHISTA" che le proposte e le iniziative possono e DEVONO arrivare da fonti differenti.

Anonimo ha detto...

Guarda ke quasi tutti fanno quello ke dice il ragazzo,lavoriamo x soldi e neanke tanti, nn ci sentiamo realizzati, vorremmo fare altro o siamo coraggiosi e inseguiamo i nostri sogni o entriamo nel circolo vizioso........è la vita, solo poki hanno il privilegio di rincorrere i propri sogni e ele proprie aspirazioi

Anonimo ha detto...

e a te francesco cosa ti ha spinto a voler continuare in questo blog?? che può unire molta gente come faceva prima!! solo per dei commenti malinconici??

Francesco D'Amore ha detto...

Mi piace l'idea di aiutare gente lontana ad essere più vicina al paesello.

Anonimo ha detto...

La vita è fatta di compromessi..e nel lavoro ancor di più!
Non sempre passione e guadagno vanno di pari passo...tutto sta a creare un equilibriotra quanto si vuole sacrificare l'uno a scapito dell'altro...e soprattutto ci si deve rendere conto quando la scelta intrapresa non ti sta più bene!

Beh..non è sempre facile prendere decisioni come quelle di Robin Hood..certo ci vuole coraggio..e quel pizzico di incoscienza che non guasta mai nella vita!

In bocca al lupo... ;)

intellettuale2008 ha detto...

la concretezza aiuta a vivere,l'incoscienza a sognare..tu cosa scegli fra?
il blog è stata una bella iniziativa,quasi geniale.infatti tutti hanno sentito la tua mancanza..ma è sufficiente per te?
un potenziale come il tuo non va sprecato.devi solo capire come utilizzarlo al meglio.
in bocca al lupo!