venerdì 8 gennaio 2010

Tante Proposte

In queste ormai passate vacanze ho avuto l'occasione di stare più a contatto con la gente del nostro paesello ed è veramente interessante ascoltare tutta una serie di proposte fatte dalle persone che vivono il quotidiano Montegiordanese.
Ad esempio, parlando con Giorgio Basile (u zinn') è uscita fuori l'esigenza di molti fra commercianti e operatori turistici di mettere su un sistema di bacheche come se ne trovano in molti paesi che vivono di turismo.
Occorrerebbero, secondo l'idea di Giorgio e di molti altri, una serie di bacheche nei posti più frequentati del nostro paesello, come ad esempio davanti i locali e nelle piazze centrali, dove chiunque possa lasciare i propri messaggi......

I messaggi potrebbero riguardare argomenti più disparati, dalla necessità di un imbianchino per rinfrescare i muri di casa fino all'offerta di affitto di un locale sul lungomare o nel centro storico. Certo nell'era digitale parlare ancora di bacheche potrebbe sembrare quasi banale e superato, ma io invece vi dico che, anche se le bacheche virtuali sono senza ombra di dubbio molto più efficaci, i vecchi metodi a volte sono ancora validi e funzionali e, nel caso di una bacheca aperta al pubblico, possono essere anche socialmente interessanti e simpaticamente folkloristiche. Insomma, sposo in pieno l'idea di Giorgio e lo invito a parlarne con il padre assessore affinché possa concretizzare questa iniziativa.

Daltronte una bacheca non costa nemmeno tanto e sono sicuro che qualsiasi proprietario di un bar sarebbe ben felice di ospitarla nei sui locali o nei muri esterni della sua struttura. Dovrebbero essere in numero sufficiente a coprire le zone più importanti del paese e potrebbero dare una mano ai turisti estivo ad esempio che scelgono di passare qualche giorno nel nostro paese ma che non si sono organizzati al tempo o che preferiscono fare tutto all'ultimo minuto. Insomma, non costa nulla e potrebbe essere utile....... come dice spesso anche quel vecchio lupo di Maurizio Stocchi, un altro sostenitore dell'iniziativa.



P.S.
Ieri mi sono fatto la seconda serata di Jazz Calabrese e anche questa volta hanno servito del vino, questa volta di una cantina di Donnici....... non c'è stato paragone, tutti dicevano che il vino della sera prima, un buon Don Aldo Montegiordanese, era nettamente superiore!!!!!!! Evvai!!!!!!!!!!!!!!!!!!

27 commenti :

Anonimo ha detto...

Come siamo finiti male!!!! siamo nelle mani di basile u zinni!!! Questi compiti spetterebbero alla Pro Loco che pare abbia un ufficio e prende anche i contributi regionali. E' da una vita che si parla di questo tipo di organizzazione. Avete scoperto come si fa l'acqua calda. Che vergogna!!!!!!

Francesco D'Amore ha detto...

mmmmmmmmmm

Le proposte le fa chi vuole.

Anche Giorgio Basile u zinn, perché no!!!!

Anzi, mi sembra un ragazzo capace di analizzare e capire quello che serve e di dare il suo contributo alla discussione.

Cerchiamo di perdere una volta e per tutte il classico vizio Montegiordanese alla critica senza alcun obiettivo se non la critica stessa.

Anonimo ha detto...

ma scusate ci vuole l'amministrazione comunale per mettere una bacheca con gli annunci appesa sul muro del proprio negozio????

Francesco D'Amore ha detto...

:-D

Bella domanda.....

Secondo me no.... ma forse a Montegiordano si.

Francesco D'Amore ha detto...

Forse l'avvallo dell'amministrazione serve per dare un peso di utilità pubblica alla cosa.... non lo so.

Anonimo ha detto...

Perchè non si parla dell'esistenza o meno della proloco? che ci sta a fare se non fa nulla di promozionale? siamo finiti veramente male. Ha ragione chi ha fatto le considerazioni precedenti. perchè deve essere sempre il saputello di turno a fare considerazioni sciocche?

Francesco D'Amore ha detto...

Nella scorsa riunione che abbiamo fatto con il sindaco, lo stesso si è impegnato a riorganizzare la proloco.

Quindi se avete voglia di far parte di questo organismo non dovete far altro che uscire dall'anonimato e contattare gli amministratori.

Attualmente la proloco è praticamente un cadavere ambulante, non esiste quasi più. Ma non sono molto informato sull'argomento.

Ripeto, il sindaco non aspetta altro che gente vogliosa di fare per farla ripartire, contattatelo e avrete la possibilità di lavorare.........se ne avete la voglia naturalmente.

Anonimo ha detto...

scusate l'ignoranza ma la proloco che compito ha a montegiordano o in generale???

Francesco D'Amore ha detto...

Non ne ho la più pallida idea

Anonimo ha detto...

solitamente la proloco segue le orme dell'amministrazione. Se hai delle idee che non piacciono agli amministratori hai finito di campare. Ragione per cui deve essere l'amministrazione a scegliere il pupazzo di turno che deve piacere ai pupazzari. Chi c'è stato ne sa qualcosa sui programmi estivi che dovevano ad immagine e somiglianza degli amministratori. Non so se mi spiego.

Anonimo ha detto...

A proposito di proloco.Mi risulta che il balbanzoso Corbino, il giovane dalle bandane colorate,il giovane che voleva dare un salario fisso ai disoccupati,il giovane dalle mille idee,voleva organizzare la proloco.Che fine ha fatto?Perchè non si mette in campo?

elvira73 ha detto...

il baldansoso pensa a se stesso ed alle regionali altro che pro loco o Montegiordano...

enzo arcuri ha detto...

Ragazzzi per favore nonfate troppo rumore gli amministratori riposano e Montegiordano tace!
Allora stiam tutti zitti che il silenzio è d'oro.
sciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!

enzo arcuri ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
enzo arcuri ha detto...

E vero le proposte so tante i fatti?
E chi le dovrebbe ascoltare queste proposte? Dico Chi?
Tra la nuova generazione e "l'amministrazione e la casta" c'è troppo una differenza di età e di cultura di modi diversi di vedere le cose, ma guardate io non voglio offendere nessuno,ma c'è troppo una differenza, i giovani dicono (siam in un'altra H-era)internet e loro non sanno nemmeno usarlo ma ripeto non è offesa è la realtà.
Cari ragazzi di Montegiordano (estivi-natalizi-pasquali) vi dico solo che è molto dura abitare in questa zona.

Anonimo ha detto...

Se per apporre una bacheca bisogna fare tutto questo casino capisco tutto. Ma vi rendete conto! Vergognatevi! invece di continuare a parlare perché non alzato il .... e iniziate a creare qualcosa.
E' inutile perdere tempo a lamentarsi.
Tuttavia cosa ci si può aspettare da un paese facente parte di una Regione che è la spina del fianco dell'Italia?

Anonimo ha detto...

dato che la proloco di montegiordano è inesistente,voglio fare un plauso a quella di valsinni,tutta composta da giovani,che in estate, sfruttando le origini della poetessa Isabella Morra,organizza un percorso che finisce in serata con la cena nelle locande passando per le rappresentazioni teatrali.invito i giovani montegiordanesi a farsi un giro nel periodo giusto ed imparare.turista montegiordanese.

Anonimo ha detto...

anche tu fra.d'estate ti perdi le cose migliori!(vedi blues in town a policoro)

Francesco D'Amore ha detto...

Sono stato a Val Sinni........ veramente bella la storia di Isabella Morra....

Ciao.

Anonimo ha detto...

ma possibile che solo noi non abbiamo un briciolo di inventiva!!!!!! bhaaaa!!

enzo arcuri ha detto...

Loro ce l'hanno Isabella e noi chi abbiamo?
Insieme ai ragazzi c'è un'amministrazione che li appoggia
, qua ci sarebbe un grande Personaggio Il GRande "Matematico Pitagora" ma dei nostri amministrato a quanti interessa Pitogora o la Cultura?
Questo è il problema, crederci seriamente alla cultura come mezzo di sviluppo.
C'è una villa romana che risale al IV secolo A.c.(C.da Menzinara) che è in mano ad un privato, qua stiam a parlare d'inventiva!
Allora vi chiedo chi si occupa di cultura , spettacolo e turismo nel nostro paesello?
Aspetto delle risposte.

Anonimo ha detto...

era proprio questo che volevo dire.i giovani di valsinni hanno creato cultura e anche intrattenimento con l'impegno e la buona volontà e sicuramente l'appoggio delle forze locali.ma i lucani hanno tutta un'altra tempra mi dispiace...

Anonimo ha detto...

piovra......ma tu parli parli....e ke fai?????
dimmi una tua iniziativa per montegiordano e per i montegiordanesi.....io nn ne ricordo

Anonimo ha detto...

creare l'unico locale decente per i giovani d'estate non mi sembra poco data la morte imminente di montegiordano.tu che dici?

enzo arcuri ha detto...

Bisogna essere obbiettivi nella vita io voglio esserlo Montegiordano sta morendo prospettive zero quando "CAZZO" mi dispaice e qua siam ancora a dire "piovra parli proprio tu e che hai fatto e che ti devo dire parla Tu".Una cosa è certa io danni non ne ho fatti(guardate il nostro bel mare).
O pischeri firmatevi.
Io ho solo una cosa da dirvi spero tanto che l'amministrazione di Montegiordano vada a casa a casa e perchè?
Molto molto molto vecchia peggio di un quadro.
Montegiordano ha bisogno di una rivoluzione, ma i giovani?bù!

Anonimo ha detto...

che tristezza, dei giovani, dei coetanei, parlano di tanti problemi che ha peccato che non sanno o non vogliono sapere che qualche fesso ha già affrontato questi problemi, ha anche fatto delle valide proposte ed anche in sede opportuna, quella delle bacheche risale al 1999 poi autorizzata sia in paese che in marina nel 2004, la questione della pro-loco è stata affrontata più volte durante il Consiglio comunale anche con accuse pesanti a cui prima o poi dovranno rispondere i vari presidenti succeduti, la proposta dell'ospitalità agli immigrati con un posto letto gratis è passata nel dimenticatoio, la proposta della zona PIP in paese altrettanto e così dicendo, ora non mi prolungo altrimenti vi annoio, ciao cari amici di Montegiordano, nonostante tutto vi voglio bene.

Anonimo ha detto...

io + leggo e + nn vi capisco.....
ma dico io sapete solo insultarvi e criticarvi a vicenda??????
e tu cosa hai fatto....e quello nn fa niente ....e quell'altro nn capisce niente....
e che cazz.....se montegiordano nn vi sta bene così come è due sono le cose....o lo cambiate o ve ne andate....è inutile mettersi alla finestra e lamentarsi....
leonardo nupieri