giovedì 11 marzo 2010

I cento tetti Crollano sotto il Sole.

Vi ricordate il Progetto "100 tetti sotto il sole"????? Ne avevo parlato anche qui........

Beh...... resterà solo un ricordo. Il consiglio comunale era stato riconvocato ieri 10 Marzo per parlare di questo punto importante, una proposta dell'Opposizione che tendeva a facilitare l'istallazione di pannelli fotovoltaici. La proposta poteva essere davvero interessante, tanto che La Manna aveva riconvocato il consiglio appunto per discutere della cosa. I cittadini avrebbero avuto importanti facilitazioni e aiuti economici sugli impianti. Ora, l'installazione di tali impianti rimane prerogativa di chi ha i soldi per poterselo permettere.
Il Sindaco La Manna dice praticamente che chi vuole l'Impianto può farselo praticamente da solo.... ragionando in prima persona con il GSE (Gestore Servizi Energetici), anticipando tutto quanto occorre anticipare, barcamenandosi da solo nel mare della burocrazia italiana che gente miope non fa altro che ingrossare.

"100 Tetti Sotto il sole" poteva essere un progetto importante, ma aveva un difetto di fondo..... era stato proposto dall'Opposizione. Qualcuno mi ha scritto delle mail chiedendomi informazioni sulla cosa..... beh... devo rispodnere ad Andrea da Pisa ad esempio che se vuole il suo bel impianto fotocoltaico sulla sua casa che si affaccia sul lungomare deve provvedere da solo.

L'assurdità della bocciatura immotivata è stata anche sottolineata dal Consigliere Maradei, nonchè capogruppo Socialista. La dottoressa ha cercato di convincere la Maggioranza della quale fa parte della bontà del progetto, facendo leva sul lato sociale della proposta: chi è di Sinistra dovrebbe essere sensibile a questo genere di cose. E' molto semplice da capire: fare un impianto in prima persona sicuramente è più oneroso che mettersi TUTTI INSIEME per farne uno grande che stia sui tetti di quasi tutto Montegiordano. I costi sarebbero minori e chi ha meno denari potrebbe accedere al fotovoltaico così come chi ha più risorse. E' differente dal.... "Chi vuole e chi ha.... si faccia il suo bell'Impianto", tesi sostenuta nei fatti da chi ha bocciato la proposta. Figurati, io sono un fautore del liberalismo e dell'Iniziativa Individuale, ma se si può risparmiare mettendoci tutti insieme, perché no?????

Ma probabilmente la Sinistra Montegiordanese è differente da quella Nazionale, e nemmeno quelli che vorrebbero Rifondare il Comunismo (tremo solo a pensarci.......) hanno ben inteso lo spirito che animava Rocco Introcaso e gli altri amici che stanno all'Opposizione. I nostalgici del PCI hanno cercato di rispondere alla Maradei ma non mi sembra che siano stati molti chiari e sicuri delle cose che dicevano........


Insomma....... si parla tanto di energia alternativa, sono contrari al nucleare, sono contrari all'Eolico (che fine ha fatto la centrale eolica Montegiordanese?), sono contrari......... sono sempre, perennemente, contrari..... ora sono contro anche al sole.

Io sono contrario al loro modo di pensare........... Seguirà su questo argomento una comunicazione fatta da Rocco Introcaso che spiegherà sicuramente meglio di me l'accaduto.


Ciao.

39 commenti :

Anonimo ha detto...

come al solito non perdi tempo per screditare la maggioranza...rassegnati!!

Anonimo ha detto...

e fai bene frà.... non si capisce niente in questo paese.

Domenico Acciardi ha detto...

Amico anonimo, questa maggioranza si scredita ogni giorno sempre di pù da sola. Se saresti serio ed obiettivo, lo riconosceresti anche tu.

Anonimo ha detto...

concordo con il sign.Acciardi.questa maggioranza fa di tutto per non approvare qualsiasi cosa solo perchè sono proposte portate avanti dalla minoranza.che sicuramente sta facendo piu di loro nonostante abbiano perso le elezioni.l'unica persona che vale e che lo sa dimostrando è da dott.ssa carmela maradei,

Anonimo ha detto...

penso e ritengo che non si possano dire ed affermare determinate cose quando non si è presenti ad un consiglio comunale.....è davvero poco corretto....pubblicate entrambe le posiizoni per intero e veritiere della maggiornaza edell'opposizione...sarà la gente a giudicare...è facile sparare a zero......non è per niente corretto...i cittadini devono poter giudicare sui fatti e non su quello che viene detto ametà o perchè interpretato.....questo per una magiore democrazia e soprattutto perchè se è giusto o meno il comportamento sia della maggiornaza che dell'opposizone....deve essre dimostrato con i fatti...e con le verità...poi saranno i cittadini a scegliere quella più giusta...ma questo può avvenire solo se hanno due scelte da visionare...se ne hanno una soltabto allora si che è facile......per questo un pò più di coerenza...per il resto la palla passa al giudizio dei cittadini...

Anonimo ha detto...

io ero presente al consiglio e ti posso assicurare che è successo quello che francesco ha scritto,per filo e per segno,non c'è bisogno di appellarsi alla democrazia.io ho votato la lista di ciccio la manna e ti posso assicurare che dopo aver appreso che hanno bocciato una proposta del genere,una proposta di sviluppo per questo paesino ti posso giurare che mi vergogno profondamente di averlo fatto.

Anonimo ha detto...

Come si può negare un pezzo di pane a chi non può permetterselo..
A questo punto non voterò neanche Franchino. Che vergogna

Anonimo ha detto...

W la Rifondazione Comunista, finalmente, dopo aver letto cosa è successo in quest'ultimo consiglio comunale, il significato della "Rifondazione " ha assunto il suo giusto significato. Hanno rifondato il partito per spostarsi dall'estrema sinistra fino al centro per poi aggiudicarsi l'estrema destra.
Io sono un votante di destra, e dopo aver assistito finalmente al grande salto della rifondazione comunista direttamente verso l'estrema destra, voterò GUAGLIARDI.
W i ricchi, W i forti, W la politica della coerenza.

sàsà detto salvatore

Anonimo ha detto...

Anoimo dell'ultimo post il tuo commento era ironico?non ho capito scusami

mi auguro vivamente che tu non voti guagliardi e rifondazion comunista

Domenico Acciardi ha detto...

A tutti gli amici e lettori del Blog, siete invitati per questa sera alla cantina Solano, ore 18,00, riceveremo l'On. Morelli.
Tutti i partecipanti potranno fare le loro proposte e richieste d'impegno per l'Alto Jonio e la Nostra terre.
Il dibattito sarà completamente aperto a chiunque voglia contribuire con le proprie idee.

Anonimo ha detto...

Solo chi sta nel settore vi può dare delle dritte, non sapete i costi e la manutenzione per un impianto fotovoltaico, in altre cittadine si parte con un bando di gara ma il finanziamento è anche a carico dell'impresa appaltatrice dei lavori, autofinanziandosi nel tempo con i proventi ottenuti, vi dico che in molte città specie metropolitane, le gare sono andate deserte, vorrei però sapere di più su questo progetto, invito Francesco a metterlo in evidenza, anche per avere maggiori lumi, e decifrare meglio la cosa.

Francesco D'Amore ha detto...

Un po più di informazioni:

http://www.bitontolive.it/news/news.aspx?idnews=3037


Questo è un link, uno a casa... per il resto basta usare Google e cercare "Cento tetti sotto il sole".

Volevo far notare che non volevamo inventarci niente di innovativo o particolarmente rischioso..... è un tipo di progetto già collaudato e applicato.

Ciao.

Francesco D'Amore ha detto...

Scusate........ uno a caso...... lapsus froidiano....



:-D


Ciao.

Anonimo ha detto...

bgiorno.....penso che non si metta in dubbio la buona volontà dell'opposizione...ma nenahce bisogna dubitare sulla buona volontà della maggioranza...che cmq è composta da gente di montegiordano..che vive a montegiordano...e che ha interesse al fotovoltaico...
da quello che so e che ho capito la maggioranza vuo,e vederci chiaro...infatti convocherà delle assmeblee popolari nelle quali si renderà conto di chi è effettivamente interessato al fotovoltaico...poi contatterà varie ditte che si interessano di fotovoltaico...e poi sempre da quello che ho sentito l'amministrazione oltre al risparmio vuole capire se e quanto guadagno i cittadini potrebbero trarre dal fotovoltaico..quindi non buttiamo sempre fango sull'amministrazione....e non osanniamo chi, invece, fa delle proproste...cm è giusto che sia.....il tempo c'è...fino al 31/12....vediamo cosa faranno..e dopo potremo parlare....

Anonimo ha detto...

BARI - Silvio Berlusconi, il membro dell'Agcom Giancarlo Innocenzi e il direttore del Tg1 Augusto Minzolini sono indagati per concussione dalla procura di Trani, l'inchiesta è nelle mani del sostituto procuratore Michele Ruggiero. Le indagini sono state condotte dalla Guardia di Finanza. I magistrati della Procura non hanno voluto commentare la notizia: "Oggi e domani non diciamo nulla, è inutile fare domande".

Il retroscena. Il premier voleva mettere il bavaglio ad Annozero. Lo scrive oggi in prima pagina "il Fatto quotidiano", citando l'inchiesta, durante la quale - in maniera del tutto casuale - sarebbero state intercettate le telefonate che dimostrerebbero le pressioni e gli interventi di Berlusconi contro la trasmissione di Santoro.

Nelle intercettazioni che risalirebbero a circa tre mesi fa, legate a un'inchiesta su carte di credito e tassi di usura, si leggono, a margine del fascicolo, i nomi di Berlusconi, Giancarlo Innocenzi (membro dell'Agcom) e il direttore del Tg1 Augusto Minzolini. Tutti, secondo il Fatto, discutono della tv pubblica e dei suoi talk show. "La procura - scrive il giornale - ascolta in diretta le pressioni e le lamentele del premier per Annozero. Rivolte al membro dell'Agcom Giancarlo Innocenzi". Con inviti molto espliciti a chiudere il programma. In un'altra di queste telefonate il presidente del Consiglio si lamenta della presenza del direttore di Repubblica Ezio Mauro e di Eugenio Scalfari in un'altra trasmissione da lui odiata, Parla con me, condotta da Serena Dandini.

Innocenzi avrebbe rassicurato il premier sulla "soluzione" del problema. E visto che per agire contro Annozero l'Agcom deve ricevere degli esposti, lo stesso Innocenzi si sarebbe detto disponibile a mobilitare alcuni suoi funzionari come consulenti sulla materia. Altrettanto clamorose le telefonate di Innocenzi al dg della Rai, Mauro Masi, in cui lamenta le continue pressioni del premier: "Nemmeno nello Zimbabwe", è il commento del direttore generale.

Disponibilissimo a venire incontro alle esigenze del capo del governo, sulla base delle rivelazioni del Fatto, è il direttore del Tg1 Augusto Minzolini, che Berlusconi chiama "direttorissimo", e che si sarebbe detto pronto a intervenire, ad esempio, sul caso Spatuzza: e infatti il giorno dopo in tv arriva il suo editoriale, in cui definisce "bugie" le parole del pentito di mafia.

Le reazioni. "L'Agcom è un'autorità indipendente e autonoma che non ha mai esercitato censura preventiva - dichiara il presidente Corrado Calabrò - Noi parliamo attraverso i propri atti e questi atti dimostrano inequivocabilmente la sua indipendenza e autonomia di giudizio". Si chiama fuori anche Minzolini: "Non so di cosa si parla, non ho ricevuto nesssun avviso di garanzia e quale è il reato? Berlusconi mi avrà telefonato due o tre volte, non di più e comunque quanto Casini e gli altri. Siamo alla follia, credo di essere la persona più cristallina del mondo, quello che penso lo dico in tv".

rocco.introcaso ha detto...

Nonostante il gelido momento, creatosi in questi giorni con l'attuale maggioranza, dopo che la stessa ha bocciato in seno al consiglio comunale del 09.03.2010, una nostra proposta in relazione al tema fotovoltaico "100 Tetti Sotto il Sole, stendendo un fitto velo di assurde faziosità politiche che serviranno solo a determinare diffuso malessere, vorrei spezzare una lancia a loro favore...
Vorrei complimentarmi con il Sindaco e la sua maggioranza per il restyling, del sito del Comune di Montegiordano. Sicuramente molto ben definito e pieno di interessanti contenuti.
Molto efficiente ed altrettanto completo era anche quello proposto da Francesco qualche tempo fa, il quale aveva messo a disposizione dell'amministrazione, la sua professionalità e grande competenza tecnica in materia, ma probabilmente si è poi deciso di contattare tecnici informatici fuori paese.
Non importa, l'aspetto essenziale è che il sito ora c'è, è abbastanza funzionale, ricco di contenuti e di informazioni, che andranno ad essere spero sempre aggiornate.
Ancora complimenti, e buon lavoro a tutti.

Francesco D'Amore ha detto...

Grazie Rocco..... sono d'accordo con te. Davvero un gran passo avanti rispetto al vecchio sito...


Bravi

Anonimo ha detto...

abbiate pazienza e lasciate lavorare la maggioranza....e devo dire la verità è presente....adesso quando vai in comune trovi sempre un esponenete dell'amministrazione comunale....sia in paese che in marina.....e prima non era così...diamo tempo e non siamo impazienti...è alla fine dei cinque anni che bisognerà fare un bilancio positivo o negativo...so per esempio che sn sttai presentati in regione vari progetti e chiesti finanziamneti...adesso è logico è tutto bloccato per le regionali...ma speriamo che dopo qst momento le cose vadano meglio...considerando che sn pochi mesi che la nuova giunta si è insediata è tanto.....e poi non è facile governare...trovare sempre un equilibrio....pertanto calma e sangue freddo...anche il sito...è arrivato e diciamo la verità è proprio fatto bene..quindi le critiche lasciamole a che vede sempre tutto nero...ma ogni tanto il bicchiere bisogna vederlo mezzo pieno e non mezzo vuoto.....

Francesco D'Amore ha detto...

Sono d'accordo con te.... bisogna vedere positivo..... dargli tempo....

Tieni presente però che più o meno stanno li da 35 anni.........e La Manna in particolare è al secondo mandato da sindaco e in quello di prima era vice sindaco.

Cmq.... voglio continuare a vedere positivo.....diamogli tempo.

Ciao e grazie.

Anonimo ha detto...

si francesco hai ragione..ma ci sn anche persone che sn al secondo mandato...alcuni addirittura al primo....diamo tempo...e poi ti vorrei ricordare che la manna è stato non so se due o tre legislature all'opposizione!!!!!!per cui perchè infierire così...perchè avercela tanto...aspettiamo....e poi bisogna sottolineare che non tutti i sindaci hanno dato spazio ai loro consiglieri....con la manna questo mi sembra non accada...e poi le cose si fanno con il tempo...soprattutto se si vuole che siano fatte bene....per cui aspettiamo..almeno io sn alla finestra ed osservo....

Francesco D'Amore ha detto...

Si certo..... dobbiamo aspettare. ANche perché quest'anno non gli faremo passare niente. E' questa è una cosa positiva, saranno costretti a confrontarsi. Vedremo. Intanto fra qualche settimana vi metterà su le foto della nuova pavimentazione in paese. Un'altra cosa positiva.

Anonimo ha detto...

ogni tanto mi meravigli con questi complimenti alla maggioranza anche se sò che sono forzati..

Anonimo ha detto...

certo che montegiordano è davvero un paese strano solo perchè francesco ha fatto un complimento..allora qst è forzato..da cosa? non mi sembra che francesco abbia bisogno di essere difeso..lo fa bene..e quando secondo lui bisogna attaccare lo fa...quindi , e da ciò la sua intelligenza, ha capito che l'amministrazione opera e lavora...lo dice tranquillamente....senza farsi problemi...e se lo fa è perchè anche lui ritiene che sia giusto così.....grazie francesco...

Francesco D'Amore ha detto...

Ti ringrazio per la tua difesa..... ma forse l'anonimo di prima si riferisce al fatto che sono forzati perchè non ci credo io personalmente.....

Certo che non mi dice nessuno di fare quello che faccio, ci mancherebbe altro. Però quando qualcuno fa qualcosa di buono rimane una cosa fatta bene a prescindere da chi la fa.

Grazie ancora.

Anonimo ha detto...

caro sign acciardi e sign d'amore dovete dire la verità sul fotovoltaico..non è assolutamente vero che hanno bocciato il progetto..ci sono semplicemente due opinioni diverse su come gestire la cosa,mentre la MINORANZA vuole affidare la gestione dei pannelli ad una ditta privata,la MAGGIORANZA vuole che l'impianto venga gestito dal cittadino stesso..cioè le questioni sono due:sprimo secondo la minoranza il cittadino mette questo impianto risparmia soldi ricavando gratis l'energia ma con il passare di questi 20 anni questa ditta guadagna un sacco di soldi ricavati magari dalla vendita di energia..invece secondo la maggioranza il cittadino facendo privatamente questo impianto non solo ci guadagna energia gratis,ma anche un guadagno che invece sarebbe dovuto andare alla ditta privata..per farvi capire meglio domani scriverò un eventuale preventivo scaricato da internet..
GRILLO PARLANTE

Anonimo ha detto...

Grillo parlante quanto sei distratto e non attento.
Sii coorente ed informati bene.
I beno abienti, non potranno mai accendere un mutuo in banca !
Hai capito ignorante !!!!!!!! comunista !!!!!!!
impara almeno a leggere quello che si scrive, stupido di un comunista.

rocco.introcaso ha detto...

Resto allibito dalle continue giustificazioni senza alcun fondamento di una maggioranza, fortunatamente non tutta, che ancora si ostina ad affermare di essere favorevole alle energie alternative (vedi anche il problema eolico, vedi commissione sul fotovoltaico mai convocata.)
Anche se qui di seguito illustrerò per l'ennesima volta gli indiscutibili benefici del progetto 100 Tetti Sotto il Sole, sono sicuro che gli amici oppositori di questo progetto, continueranno ancora a giustificare una loro azione politica volta, a mio avviso, solo ad essere perennemente contro una minoranza che vuol essere propositiva per il bene di Montegiordano.
Il fotovoltaico che la maggioranza vuole, è rivolto a chi ha la possibilità economica di poter investire capitali propri o un conto in banca e garanzie idonee per poter indebitarsi.Per cui,per chi ha il capitale disponibile e non ricorre al prestito in banca, a mio avviso,quello del fotovoltaico sarebbe un buon investimento finanziario, con durata 20 anni, da cui deriverebbero ritorni in termini di interessi sul capitale investito in media intorno al 7% annuo. Per cui, considerati i tassi d'interesse di un btp ventennale al 5,48% il beneficio in termini di differenziale d'interesse sarebbe circa di 2 punti percentuali.
Per chi invece deve indebitarsi per acquistare l'impianto fotovoltaico, pagherà alla banca un tasso d'interesse ad oggi, per un prestito personale, di più del 7% annuo e considerando tutte le spese di gestione di un conto corrente, ritardi del GSE nell'accreditare le somme e quant'altro, il guadagno derivante dall'investimento si azzererebbe...
Noi della minoranza, ci siamo invece interessati a quella fascia di popolazione che non può permettersi di acquistare un impianto fotovoltaico e non ha la possibilità economica di indebitarsi perchè non ha un conto corrente, è disoccupato, è precario, ha un reddito basso, non ha una busta paga ecc.....
Il progetto 100 Tetti Sotto il Sole è rivolto principalmente a questa fascia di popolazione che altrimenti non avrebbe nessuna possibilità di poterlo acquistare e quindi risparmiare la corrente elettrica.
Perchè dunque negare una possibilità molto più importante per questa gente che ha poco, piuttosto che puntare su una maggiore redditività di chi ha già tanto ???
Spero di essere stato chiaro, anche se sono sicuro non per tutti, perchè vedo che ancora per alcuni il fotovoltaico non deve essere alla portata di tutti solo perchè proposto dalla minoranza...

Buona riflessione a tutti

Anonimo ha detto...

ogni volta che leggo un commento di un simpatizzante di destra confermo asempre di più la mia idea..cioè siete tutti come il vostro padrone SILVIO,arroganti,presuntuosi bravi solo ad offendere..per la cronaca ci sono banche convenzionate che agevolano anche chi non può permettersi certe spese come un impianto fotovoltaico..poi non sono comunista...
GRILLO PARLANTE

Anonimo ha detto...

Ma Guagliardi è a conoscenza delle scelte fatte dal suo Partito della Rifondazione Comunista in merito al fotovoltaico?
Vergogna, Vergogna, Vergognatevi, la vostra coerenza è solo acqua fresca.

elettore di destra ha detto...

Grillo che sparli, se hai coraggio facci sapere quale banca fa quello che tu dici, ovvero prestare soldi a chi non ha un minimo di garanzie, stipendio-pensione o altro reddito derivante da beni immobili.
Io confermo che sei stupido ed ignorante.
Un elettore di destra.

Francesco D'Amore ha detto...

Vi invito a discutere della cosa entrando nel merito e non abbaiandovi contro fra destra e sinistra.

Non mi piace chi finisce un commento con "Sei stupido e ignorante". Anche se le cose che il Grillo dice non riesco a condividerle nemmeno sforzandomi, si può argomentare il dissenso anche non rafforzandolo con insulti, che anzi finirebbero per annullare le nostre motivazioni.

Vi prego di moderare i toni. Vale per tutti, destra sinistra e centro.

Buona discussione.

Anonimo ha detto...

acciardi acciardi ma stai zitto,tu proprio non puoi parlare,non sai nemmeno che con il "se" ci va il congiuntivo" e non il condizionale..!e di politica non capisci niente d'altronde come della grammatica italiana

Francesco D'Amore ha detto...

Ecco, appunto. Proprio quello che volevo dire prima....


Mi sa che devo iniziare ad eliminare qualche commento inutile.

Francesco D'Amore ha detto...

Cercate di discutere in maniera costruttiva e non abbandonatevi ad insulti o attacchi che non portano a niente.....

Anonimo ha detto...

Visto che gli argomenti trattati non danno spazio a repliche costruttive, si utilizza anche la cultura personale, la grammatica, pur di essere polemici e soprattutto offensivi...
Complimenti a te anonimo delle 14,33 per essere un colto oppositore di chi oggi stà compiendo il proprio lavoro da consigliere di minoranza.

W la cultura del saper parlar bene e razzolare malissimo, cercando in ogni modo, anche tramite qualche errore genuino di grammatica, di gettare fango su quanto di buono il consigliere Acciardi stà facendo per il suo Paese compreso te che lo accusi.

Forza Domenico, vai avanti cercando sempre di mantenere però il giusto equilibrio e la giusta mediazione.

Anonimo ha detto...

scusa ma domenico acciardi cosa ha fatto di buono per montegiordano?

Anonimo ha detto...

Perchè nessuno replica alle spiegazioni di Rocco Introcaso sul progetto del fotovoltaico?
Io le trovo alquanto convincenti.
Diteci qual'è l'alternativa per una valutazione più obiettiva.
Probabilmente ciò significa che la minoranza ha colto nel segno.

Anonimo ha detto...

Domenico Acciardi intanto è stato sempre all'opposizione senza mai essere ascoltato. Cosa ha fatto di buono la maggioranza piuttosto.

Domenico Acciardi ha detto...

Carissimi amici, ringrazio tutti quelli che hanno voluto, spontaneamente commentare con equilibrio quanto ho cercato di fare in questi anni. Innanzitutto, mi preme puntualizzare una cosa. Da quando sto scrivendo sul blog ho sempre voluto firmarmi come ritengo sia giusto e doveroso per tutti. Non ho bisogno di difendere il mio operato da Consigliere, in quanto è stato sufficentemente documentato anche con un libro pubblicato nel maggio 2009.
vorrei soprattutto far presente che, se ci fosse qualcuno più preparato e più inteligente di me, sarei felicissimo di contribuire personalmente con le mie scarse capacità, affinchè l'intelligente di turno possa arrivare ad ottenere i miei consensi e quindi il mio posto da Consigliere.