sabato 29 gennaio 2011

Gianluca Gallo sull'Ufficio Postale di Montegiordano


La prima domanda che mi faccio quando leggo il comunicato che l'ufficio stampa dell'Onorevole Gianluca Gallo mi ha fatto pervenire, è la solita che alimenta il dubbio su chi sia in realtà il Consigliere Regionale Montegiordanese. Chi, fra Mario Franchino e Gianluca Gallo, è residente a Montegiordano??? 

Possibile che il Sindaco di Cassano si interessi delle Gallerie di Montegiordano e dell'Ufficio Postale di Montegiordano Pease mentre il nostro Onorevole Paesano sembra ad altre faccende affaccendato?? Il Nostro Onorevole è stato da più parti criticato in passato per non essersi mai interesato abbastanza del suo paesello, preferendo accuparsi di altri problemi che evidentemente giudicava proritari.

Ma per gli altri Montegiordanesi Montegiordano è prioritario. Oggi Mario Franchino ha la possibilità di smentire chi lo criticava, dimostrando di occuparsi attivamente del suo territorio. I primi mesi del suo impegno in consiglio regionale però sembrano dare ragione a chi vede nell'impegno politico dell'Onorevole Montegiordanese un atteggiamento distratto verso il suo paese di origine. E il nemo profeta in patria non credo possa sempre giusitiface le giuste lamentele di chi si aspetta tanto da un consigliere regionale.

L'Ufficio postale sta diventando una barzelletta che non fa ridere. Nemmeno in un paese terremotato un trattamento del genere può considerarsi leggittimato. Ci aspettavamo un impegno dei Montegiordanesi su questo problema.

Di seguito il comunicato dell'ufficio stampa dell'Onorevole Gianluca Gallo, sindaco di Cassano Jonio.

COMUNICATO STAMPA

A Montegiordano paese l’ufficio postale ospitato da 20 mesi in un furgone:
il consigliere regionale Gallo chiede chiarimenti a Poste Italiane spa.


Un gazebo allestito all’aperto, come sala d’attesa. Un furgone come ufficio. E quella che avrebbe dovuto essere una soluzione provvisoria, in attesa di tempi migliori, è diventata tragica quotidianità.
Accade a Montegiordano paese, dove ormai da poco meno di due anni il locale ufficio postale è ospitato all’interno di un furgone, con gravi disagi per l’utenza. «Dal maggio del 2009 – ricorda il consigliere regionale Gianluca Gallo, presidente del Comitato regionale di controllo contabile – l’ufficio postale montegiordanese ha chiuso i battenti in previsione di urgenti ed indifferibili interventi di manutenzione straordinaria che avrebbero dovuto riguardare, principalmente, la messa in sicurezza dei solai ed il rifacimento degli impianti elettrici. Tutto, compreso l’indizione della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori, avrebbe dovuto svolgersi nell’arco di otto mesi. Invece, quasi due anni dopo si è ancora al punto di partenza». Con l’immobile chiuso al pubblico, lo sportello ospitato in un furgone e l’utenza costretta a far la fila sotto un gazebo allestito per garantire un precario, improvvisato riparo, a seconda delle stagioni, dalle intemperie o dal caldo. «Sono evidenti – prosegue l’esponente dell’Udc – i disagi che da questo stato di cose derivano ai residenti, ed in particolare agli anziani. Eppure, ciononostante, ad oggi nessun impegno concreto è stato assunto in direzione della riapertura dell’ufficio postale e neppure si è proceduto ad individuare valide soluzioni alternative a quelle messe in campo in via provvisoria».
Conclude Gallo: «Tale situazione, della quale investirò il Governo regionale affinchè spenda il suo peso politico ed istituzionale per favorire una positiva risoluzione della vicenda, merita chiarimenti ed impegni immediati. Per questo ho invitato formalmente la direzione di filiale di Poste Italiane spa ad esprimersi in merito alle sorti dell’ufficio postale di Montegiordano paese, del quale chiedo la celere riapertura, affinchè sia garantita la prestazione di servizi essenziali nel rispetto della dignità umana che quel gazebo e quel furgone sembrano invece travolgere e calpestare».
Reggio Calabria, addì 29 gennaio 2011
Segreteria politica
Consigliere Regionale Gianluca Gallo

20 commenti :

Anonimo ha detto...

l'onorevole franchino è addetto alla salvaguardia e alla valorizzazione dei luoghi artistici calabresi...
PERCIO PURO VOLENDO NON PUò OCCUPARSI DELLA QUESTIONE!!!

Francesco D'Amore ha detto...

L'Ospdale di Trebisacce è protetto dalle Belle Arti???

Anonimo ha detto...

il nostro Onorevole, quello vero e non quello importato, invece di pensare a Montegiordano e ai suoi compaesani pensa ai trebisaccesi. Dopo tante polemiche l'ospedale è ancora lì e non mi sembra che sia merito di Franchino.

Anonimo ha detto...

L'onorevole Franchino sono 30 anni, guarda caso, che non è mai al posto giusto....


Le nostre vite cominciano a finire il giorno in cui stiamo zitti di fronte alle cose che contano (Martin Luther King)....e quella di qualcuno è finita da tanto tempo.

Anonimo ha detto...

Francè sei un ignorante!! Non riesci a vedere nessuna similitudine tra l'ospedale di trebisacce e un castello o un museo o ....!!!
Mi sto scervellando, ma non ne trovo.

Anonimo ha detto...

Ma perchè nessuno chiama Striscia la Notizia. Io l'ho gia fatto. Andate sul sito di striscia, cliccate su s.o.s. gabibbo in alto a destra, cliccate su segnalazioni, compilate ed inviate. Più segnalazioni arrivano e più il caso viene considerato. Se invece gli arriva una sola segnalazione se ne fregano ed è normale, sai a quante segnalazioni devono rispondere? L'Italia è piena di problemi e loro vanno dove ci sono più segnalazioni.
forza ragazzi.

Rocco ha detto...

Colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente l'On. Gallo, per la sua disponibilità, la serietà e l'impegno che sta proficuamente dimostrando con grande senso civico e morale per il nostro Paese.

E' davvero importante, per noi abitanti di Montegiordano, vedere fisicamente che una buona dose di concretezza trovi spazio in questa logica politica ormai poco credibile, totalmente assente, e molto lontana dalle vere esigenze del nostro ambiente.

Abbiamo invece bisogno di sentire vicinanza e trovare un forte sostegno in coloro che della politica non fanno la loro fortuna ma quella di tutto un territorio, creando nuovi sentimenti, nuovi presupposti, e tanta, tanta speranza in più nel domani.
Questi interventi e questo senso di vicinanza dell'On. Gallo, non fanno altro che andare verso la giusta direzione,verso una politica che riesce ad essere vicina ai problemi reali dei cittadini e a dare, si spera presto, risposte concrete ad azioni mirate al solo fine di esercitare un forte impulso positivo per un decisivo miglioramento generale del nostro territorio.

Non nascondo che tutto ciò personalmente non fa altro che darmi tanta carica e tanto entusiasmo per un futuro sempre più ricco di persone che abbiano ben chiaro che il valore della politica deve necessariamente essere sempre più messo al servizio dei cittadini e del loro territorio, piuttosto che farne solo una "cosa nostra".

Rocco Introcaso

Anonimo ha detto...

Io ancora sono incredulo che abbiano rieletto questa giunta che poi di giunta a ben poco visto che non ha neanche gli amministratori!!!

Ma non vedete che perlomeno dall'altra parte hanno voglia di fare!!!

Poi magari non farebbero niente neanche loro ma almeno potremmo dire di averci provato a cambiare, tanto non far niente per non far niente!!!

Anonimo ha detto...

heè un amministrazione ridicola!!!
tra un po dovranno amministrarsi tra di loro perche la gente è stanca di vedere sempre le stesse persone e le stesse promesse ad ogni campagna elettorale.la scuola di Montegiordano?l ufficio postale?la guardia medica?continuiamo?
dimettetevi tutti dal primo all ultimo che è la cosa piu giusta.

Anonimo ha detto...

voglio ringraziare On Gallo per l'interessamento verso questo paese,ma adesso per l'ufficio postale è arrivato troppo tardi, gli hanno segnalato il problema troppo tardi, perchè come sappiamo tutti già da una settimana ci sono stati i tecnici delle poste per risolvere il problema, portando una struttura in cemento.
Grazie ancora On Gallo per interessamento del nostro paese.

peppone (giuseppe s.) ha detto...

mi fa piacere, che on. Gallo si occupi di montegiordano, dimostra la sua serietà, noi tutti lo dovremmo ringraziare a prescindere, il colore politico,e mi fa piacere anche averlo conosciuto di persona sicuramente non si ricorderà, cmq lo saluto e di nuovo lo ringrazio per l'interessamento. ciao a tutti

Anonimo ha detto...

peppò sei stato 8 anni al comune mi ricordi qualcosa fatta da te?

Anonimo ha detto...

Un grandissimo ringraziamento all' On. Gallo per l'impegno che si è assunto nei confronti di Montegiordano! Finalmente una persona con le P.... e senza doppi fini!!!
Grazie di nuovo Onorevole!!

peppone (giuseppe s.) ha detto...

carissimo anonimo ci sono le carte vai in comune e leggi, una cosa non è scritta nelle carte, e te la dico io noi operavamo secondo le nostre idee, oggi non lo so, visto che ci sono assessori che per parlare fra di loro usano il protocollo, o partiti che fanno manifesti per un bando, quando c'ero io questa guerriglia non la ricordo, a dimenticavo con noi tutti avevano le deleghe, anzi noi eravamo in guerra MA CON CHI VOLEVA COMANDARE dal di fuori il sindaco La Manna lo ricorderà bene.

Anonimo ha detto...

facciamo sindaco gallo diciamogli di lasciare cassano e venire a montegiordano. ma la minoranza nostra che cazzo fa? è sparita ? facciamo parlare gallo e poi lo ringraziamo perche non parlano loro in prima persona? mi sa che a battagliare sia rimasto solo acciardi gli altri chi per una cosa chi per un'altra sono spariti.....

Anonimo ha detto...

Nessuno ha capito che tutti i politici sono dei ciarlatani e altro non fanno che vigilare sui propri interessi. date retta a me. Gallo è anch'egli uno di questi.

Francesco D'Amore ha detto...

Se tutti i Politici sono dei ciarlatani ti consiglio di:

1) Non leggere gli articoli di Marina JOnica che parlano di Politica....si parlerebbe ci ciarlatani.

2) Non andare a votare..... voteresti ciarlatani.

3) Prendi un fucile, sali sulla montegna e spara a qualsiasi cosa che si muove...... sarebbe l'unica maniera di cambiare un mondo governato da ciarlatani.

4) Una volta che hai cambiato il mondo, cercati un monarca assoluto da servire..... è l'unica maniera che hai di evitare la poltiica e i suoi ciarlatani. Oppure fai in modo di essere tu il monarca assoluto.

In bocca al lupo.

Anonimo ha detto...

Farò tesoro di quanto mi hai detto. Vacci tu dietro i pifferai così diventerai un pifferaio....

Francesco D'Amore ha detto...

Avverti quando inizierai a sparare.

Anonimo ha detto...

grazie onorevole GALLO!grazie!grazie!......meno male che c'è questo onorevole che risolve i problemi altrimenti non sapremo come fare!!la posta,le gallerie ecc...meno male!!c'è un piccolo particolare però..della posta si era già occupato il comune mettendo alcuni locali per le poste GRATIS,l'apertura delle gallerie era già in programma per metà febbraio..quindi come vedete non c'è stato nulla di straordinario..
LIBANO