sabato 23 luglio 2011

Infrastrutture Sportive a Montegiordano: IL Video Denuncia.


Il Video denuncia che vi propongo è stato realizzato dai ragazzi di V.E.F. che si occupano dello sport e delle infrastrutture sportive Montegiordanesi. L'associazione che sta prendendo sempre più forma nella sua azione politica di opposizione, è composta da varie delegazioni che si occupano di settori diversi: sport, informatizzazione, sociale, economia.....   Ogni aderente all'associazione si occupa del settore di sua competenza, secondo appunto le sue competenze e attitudini. E oggi V.E.F., tramite i suoi delegati allo sport, si fa carico di informare sulla situazione delle nostre infrastrutture sportive. Un video che segue un tema già trattato su Marina Jonica nel post che potete rileggere qui.
Nel post precedente parlavo appunto di uno sport pericoloso: il calcetto. Allegavo delle foto a supporto della tesi,  ma un video, dove si vede chiaramente quel pericoloso quadro elettrico alla portata dei bimbi Montegiordanesi, è sicuramente più espressivo e immediato. 

A Montegiordanano a volte abbiamo velleità strane.....biciclette, casette a mare, sagre e passeggiate...e poi non riusciamo a mettere in sicurezza un capetto di calcetto.  

Il video credo che dica tutto..... a me no resta che augurarvi come al solito....Buona Discussione.

9 commenti :

Anonimo ha detto...

Invece di fare filmini, prendete la zappa e pulite. Quando i campi erano nuovi certa gente ci stava giorni interi a giocare, come se fossero campi privati.
Visto che nessuno non ha mai pagato niente, ora tutti insieme si pulisce.

Anonimo ha detto...

che vergogna

Francesco D'Amore ha detto...

Certa gente dovrebbe accendere il cervello prima di scrivere.

Buona Discussione.

Anonimo ha detto...

Da quando si pulisce con la zappa?!

peppone (giuseppe s.) ha detto...

Nel mese di giugno ragazzi di montegiordano paese al consiglio comunale avevano parlato di questo quadro, dopo quasi due mesi ancora non lo hanno messo a posto, che schifo cmq è la conseguenza al fatto che il comune è alla deriva totale, purtroppo la tanto ventilata privatizzazone delle aree sportive e varie villette è andata a farsi friggere, e questa è la rispsota, non riesconoa fare quello che vogliono allora non fanno niente, io cmq non capisco ancora comme quelli di rifondazione o meglio come Nicola Corbino non chiami all'ordine i suoi consiglieri, e li faccia lavorare per il bene del paese, Carissimo Nicola lo so che leggi il blog quindi se ci vuoi dire come stanno le cose in rifondazione come cittadini te ne saremo grati, spiegaci se i due esponeneti del tuo partito dove tu per altro sei segretario provinciale, eseguono le direttive del partito o vanno per i fatti loro, cmq siamo alla resa dei conti il sindaco non da le deleghe, la risposta dei consiglieri comunali è questa, se ne fregano del paese.

Anonimo ha detto...

scusatemi la domanda ma il campo delle suore lo hanno comprato con i soldi di chi?? ah giusto è meglio non parlare di cose sconvenienti...entrambe le fazioni di questo paese fanno davvero pena...voi fate pena...parlate di nuovi giovani e credete che per nuovi giovani si intendano ragazzi di 34-35 anni quando l'età media in tanti paesi vicino al nostro è di 26...quelli che parlano in questo sito sono già da accantonare...tutti e da tutti i lati...sia i vecchi vincenti sia i giovani troppe volte perdenti(a causa di una certa incapacità a quanto pare)

max-gex ha detto...

all anonimo delle 3:59 tu sei il primo che fa pena e il primo da accantonare visto che non hai neanche i coglioni di uscire dall anonimato.ritornando al problema e incredibile come passino gli anni e il problema degli impianti sportivi rimane anzi peggiora.evidentemente ci sono amministratori che sottovalutano l importanza dello sport e della sicurezza per quei pochi ma importantissimi giovani di montegiordano.svegliatevi

max-gex ha detto...

innannzi tutto all anonimo delle 3:59 tu fai pena e tu sarai da accantonare visto che non hai neanche i coglioni per uscire dall anonimato.evidentemente gli amministratori che si susseguono non sono in grado di capire l importanza dello sport e della sicurezza per i pochi ma importantissimi giovani di montegiordano...incapaci, ottusi e schiavi del partitismo

Francesco D'Amore ha detto...

Comunicazione ad un lettore volgare:

Io pubblico solo quello che mi piace.

Le mosche, se voglio avere parola, devono imparare a rispettare chi legge.

Ripeto, io pubblico solo quello che mi piace. Anche se va contro quello che penso. Anche se va contro me stesso. Ma puoi stare sicuro che se una cosa mi disgusta, nello stile e nelle parole, verrà censurato.

Impara a scrivere in maniera che quello che dici mi piace, e verrai pubblicato.

Se continui a sparare volgarità gratuite, riassunte in due righe di sentenze banali, sarai censurato.