martedì 16 agosto 2011

Divisi: Acciardi sul Mercato del Contadino


Intrigante l'articolo di Alessandro Alfano su Calabria Ora, tanto interessante che mi ha fatto violare la regola che mi ero dato di non parlare di Politica fino a fine mese. 
Un certo sfilacciamento di Domenico da tutti gli altri componenti del contenitore elettorale di opposizione, protagonista delle scorse elezioni, è ormai  palese. In consiglio comunale è presente infatti un gruppo, quello del PDL, con un unico componente: un gruppo differente da V.E.F. che si muove in piena indipendenza rispetto alle posizione degli altri tre oppositori che al contrario sono rimasti fedeli al patto elettorale che gli ha portati a sedere in consiglio comunale.
Domenico così vuole sottolineare la sua differenza politica, appropriandosi e assumendosi la paternità di un progetto che invece era stato partorito quando tutti appartenevano allo stesso gruppo consigliare. Un atteggiamento che inevitabilmente scatenerà dissapori con vecchi amici e compagni di strada.
Non credo che Domenico stia progettando riposizionamenti in luoghi a lui non certo congeniali. Non ci credo e non lo scrivo anche perché a furia di invocare il Diavolo questo alla fine si palesa...... meglio  quindi tacere, sperando che il maligno giri altrove. 
Certo che l'atteggiamento del coordinatore del PDL non aiuta chi vorrebbe riportare tutti su argomenti condivisi. Non aiuta perché non ci può essere discussione se una delle due parti provoca l'altra con atteggiamenti che innescheranno sicuramente malumori e incomprensioni.
Se Domenico continua a provocare sapendo di farlo non c'è altro da fare che prendere atto di dissapori incolmabili e prepararsi per l'apparizione del Demonio di prima, munendosi di santini e acqua santa per i necessari riti di esorcismo.

Buona Discussione.

P.S.
Come al solito...clikkate sulla foto per leggere più comodamente.


15 commenti :

Anonimo ha detto...

bravo domenico lascia perdere quelli che fanno solo chiacchiere.

Anonimo ha detto...

Bravo domenico che proponi qualcosa. Appena si mette in campo una nuova idea si parla di inciucio. Bisogna riscaldare la sedia?
Qualcuno ha informazioni sulla selezione per rilevatori del censimento? Sul sito del comune non ho trovato nessun bando, in altri comuni le domande scadono verso la fine di agosto. Il gruppo VEF non si pronuncia? Domenico facci sapere!!!!! Grazie

COSIMO GATTO ha detto...

come diceva un grande di montegiordano!!!"VIVA LA MOGRAZIA" meditate gente meditate. F.C.I.M

Anonimo ha detto...

Bravo Domenico continua così elogiati da solo, vantati da solo, che solo rimarrai insieme alle tue manie di protagonismo. Complimenti al gruppo di Vita Energia Futuro che sta riuscendo a portare avanti un movimento che mai nella storia di Montegiordano si è visto. Tutte le liste degli sconfitti, compresi i 18 anni di politica e di tre o quattro candidature sempre perdenti di Acciardi, si sono sempre sciolti il giorno dopo le elezioni. Forza ragazzi io sono con voi e presto farò parte del vostro gruppo, se voi vorrete. A.V.

enzo arcuri ha detto...

Va benissimo che i meriti siano di tutti, da premettere che l'approvazione in consiglio è stata la parte più semplice è stato il rpimo passaggio semplice ma importante adesso inizia la parte più impegnativa quella di organizzare il tutto, dove tutte le parti saranno importanti per riuscire a realizzare qualcosa di funzionale.
L'idea del mercato del contadino è stata proposta da Vita Energia Futuro ( VEF)uno dei due gruppi di minoranza.
Il regolamento è stato sviluppato del mercato tra componenti della minoranza e della maggioranza in collaborazione della Slow Food ( date un occhiata al mercato dei contadini che sviluppa in varie città la slow food prende il nome dei "Mercati della terra" http://www.mercatidellaterra.it/)
I ragazzi che scrivono e cercano di provocare un reazione da tifo penso che non abbiano capito un ....., a noi tutti c'interessa la realizzazione del Mercato e di Tantissimi altri progetti , proposti da qualsiasi persona al mondo.
Forza con il movimento cari ragazzi e per rimanere in tema c'è bisogno di un Movimento Slow.

Anonimo ha detto...

ma insomma si può sapere di chi è stata l'idea di proporre il mercatino del contadino ?
e quando avrà inizio ?

enzo arcuri ha detto...

Tutti Minoranza e Maggioranza tutti assieme!
Adesso bisogna organizzarlo e ci vuole il tempo giusto e la pazienza giusta!

Anonimo ha detto...

1)Arcuri il concetto e' chiaro e condivisibile.

2)Come diavolo si fa a chiamarsi ancora :Vita,Energia,Futuro.
E'incomprensibile per la maggior parte della Gente(Popolo)di Monte.E' elitario,lontano,quasi SNOB(nel senso di Sine Nobilitate).Che caxarola significa,e' un insieme senza senso ne' logica.
Chiamatevi in modo piu'semplice e diretto e sicuramente avrete piu'consenso,sarete piu'rionoscibili,piu' vicini alla gente.Per esempio,banalmente:
PER MONTEGIORDANO
VIVA MONTEGIORDANO
SOLO PER MONTEGIORDANO
RINASCITA DI MONTEGIORDANO
MONTEGIORDANO FUTURO
SOLO MONTEGIORDANO
PRIMA MONTEGIORDANO....
ETC....ETC.....ETC.

3)Abbandonare subito gli inciucisti,i cercapoltrone, quelli che pensano a se stessi ,al loro interesse personale,nascondendo le proprie ambizioni dietro Fsulli Interessi Della Comunita' .
IL PRIMO EUNICO INTERESSE DEVE ESSERE LA RINASCITA DI MONTEGIORDANO.Solo in questo modo si e' credibili e si potra' salvare il nostro Paese.

Francesco D'Amore ha detto...

Ho modificato alcune frasi del post di prima perché mi fa rabbia riportare critiche sulla maniera di scrivere della gente. Specialmente se fatti da una persona anonima e che, sinceramente, non sembra essere immune da strafalcioni grammaticali e sintattici.....

Basta leggere per rendersene conto...

Evitate, per favore, di criticare gli altri sul loro modo di scrivere. Mi da profondamente fastidio.

Buona Discussione.

enzo arcuri ha detto...

Siam d'accordo su tutto caro signor anonimo( io odio gli anonimi) però se vuoi sapere le nostre intenzioni basta venire alle nostre riunioni.
Questa è la mia mia e-mail arcuri.enzo@gmail.com scrivimi pure e ti farò sapere data orario giorno e di cosa discuteremo.

Anonimo ha detto...

a parer mio vita energia è senza futuro

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti sono ANTONIO VOTO e lo scrivo con caratteri maiuscoli perchè potrebbe sembrare A.V., ma dopo essere stato chiamato da Domenico ed avergli detto che quell'anonimo non sono io lo faccio presente anche pubblicamente a tutti coloro che leggono il blog. Presumo che ci sia un'altra persona che ha le mie stesse lettere nel suo nome e nel cognome, non entravo in questo blog da giugno e non conoscevo nemmeno l'argomento, caro Domenico se ti devo insultare non lo faccio da anonimo, ti conosco e ho il tuo numero di telefono quindi non preoccuparti perchè lo avrei fatto di persona.
Un saluto a tutti e cercate di essere meno acidi perchè molti di quelli che scrivono in questo giocattolo e che oggi hanno il dente avvelenato hanno sbagliato negli anni passati.

Francesco D'Amore ha detto...

"a parer mio vita energia è senza futuro"....

Sarebbe interessante sapere di chi è il parere....

Non ha tanto senso esprimere un parere senza dargli un'identità.

Ciao.

Rocco Introcaso ha detto...

Penso invece, contrariamente a quanto scrive l'anonimo delle 23,21, che il nome dato al movimento civico Vita Energia Futuro, rispecchi in pieno il carattere, nuovo, deciso ed intraprendente del nuovo movimento nato nel 2009. I nomi indicati dallo stesso anonimo risultano,secondo me, vecchi e privi di vero significato innovativo. Il primo segnale di cambiamento lo abbiamo voluto identificare nel simbolo e nel suo significato di azione concreta. Non c'è più tempo per ascoltare i soliti discorsi anonimi di gente che sbandiera la "Rinascita" e nello stesso tempo si nasconde per paura di essere identificato e forse penalizzato da questa amministrazione. Piuttosto, tale atteggiamento ha contribuito in passato e contribuisce ancora di più oggi ad accelerare e a dare forza alla politica attuale che continua a privilegiare i singoli individui a discapito del Territorio e della sua gente che giorno per giorno si spegne lentamente.Devo dire però con grande soddisfazione, che alcuni anonimi si sono poi palesati nel tempo ed oggi sono convinti sostenitori della nostra missione. Le lamentele non servono più ed il tempo a disposizione è quasi ultimato per cercare di raddrizzare questo nostro Paese ormai sull'orlo del dissesto e della desertificazione.
Il nostro movimento, Vita Energia Futuro, ha come obiettivo primario "La Rinascita di Montegiordano", attraverso nuove idee, nuovi progetti e nuovi stimoli che giornalmente, con l'ausilio di internet e, settimanalmente, attraverso incontri sistematici e lavori di gruppo, cerchiamo di sviluppare per essere pronti per "l'ultima vera occasione" utile.
Per fine mese avremo pronta la sezione di VEF dove gli incontri si faranno sempre più serrati ed all'insegna dell'operatività e della progettualità. Stiamo fortunatamente ricevendo diverse e-mail che ci chiedono di aderire al nostro movimento.
Abbiamo bisogno di arrivare in fondo con le idee chiare e con un gruppo affiatato con cui condividere democraticamente tutti i passaggi essenziali sia di programma che di composizione della futura lista, insieme all'individuazione democratica e non imposta del futuro Sindaco. Per cui nulla è già deciso in merito e chiunque voglia farsi avanti è il benvenuto...
Per quanto riguarda Domenico Acciardi mi preme sottolineare il fatto che ad oggi, anche se militiamo in due gruppi consiliari differenti, siamo entrambi uniti ed in opposizione a questa maggioranza di governo responsabile della grave situazione attuale in cui versa il nostro Paese. Ognuno nel suo gruppo di appartenenza, sta lavorando intensamente per cercare di coinvolgere più gente possibile che si riveda e possa dare un suo contributo alla elaborazione di un programma che possa dare a Montegiordano un nuovo Volto, una nuova Speranza.
Il Mercatino del Contadino è stata un'idea portata avanti dal sottoscritto e da Domenico Acciardi. Successivamente è stato discusso all'interno del gruppo Vita Energia Futuro, quando Domenico Acciardi ancora ne faceva parte. E' stato poi presentato da me in commissione dei Capi Gruppo Consiliari ed accolto favorevolmente dalla Maggioranza. Un ringraziamento particolare va al Consigliere Mario Vuodi per la collaborazione e la elaborazione del Regolamento definitivo approvato in Consiglio con il solo voto contrario dell'Avvocato Salvo, e all'amico Enzo Arcuri, responsabile territoriale della slow food, che ha arricchito il regolamento attraverso l'inserimento dell'idea più ampia del "Mercato della Terra".
Vorrei concludere ribadendo all'anonimo delle 23,21 che l'obiettivo principale di VEF è sicuramente quello della Rinascita di Montegiordano e se questo davvero coincide con il suo interesse non può far altro che contattarmi ed iniziare insieme a me ed al gruppo VEF, un nuovo percorso politico.

rocco.introcaso@gmail.com

Rocco Introcaso

enzo arcuri ha detto...

Bisogno riconoscere A Rocco Introcaso una grande abilità nello scrivere e nel farsi capire.
U passat è passat pensiamo al futuro e iniziamo a partecipare attivamente alla vita sociale di Montegiordano che ne ha un gran bisogno.