domenica 18 settembre 2011

Il Rovescio: V Uscita. La mia opinione.

Il Volantino politico del gruppo Vita Energia Futuro, opposizione in consiglio comunale, è arrivato alla sua V uscita. Qui la versione on line del cartaceo che potete ritirare nelle strade e nei locali Montegiordanesi. Naturalmente la versione on line è pensata per i Montegiordanesi in "trasferta", perché l'idea che sta dietro questo nuovo giocattolo dell'opposizione è quella di fare politica un po come si faceva una volta: distribuendo volantini e giornalini che riassumano la linea politica direttamente ai cittadini che saranno chiamati un giorno a valutarla. Quindi il rovescio è prima un prodotto cartaceo, poi un sito internet (www.ilrovescio.com). 

La V uscita è un po più critica delle precedenti, tanto che salta fuori anche la parola DIMISSIONI. Nel primo articolo si cerca di fare un breve sunto delle azioni che gli amministratori attuali hanno cercato di mettere in campo nel settore turistico. Quello che ne viene fuori non è proprio un quadretto allegro per un paesello che dovrebbe usare la sua costa e le sue colline come risorsa chiave per il rilancio del territorio. Probabilmente però si agisce come se le risorse fossero infinite: l'acquisto di 10 biciclette e soprattutto quello  delle casette sul mare che potrebbero diventare tane per polpi, vengono giustamente criticati dal gruppo di opposizione. 

E' evidente infatti che se si comprano 10 biciclette e poi si tengono chiuse in un magazzino comunale per un paio d'anni di seguito, il contribuente potrebbe chiedere a chi amministra la cosa pubblica di prestare più attenzione nel spendere i propri soldi...... sono duemila euro che potevano essere spesi per riparare qualche aiuola o sistemare qualche buca. Ancora......se si spendono trentamila euro, o giù di li, per comprare quattro casette in legno che, se non spostate, corrono il rischio di finire in mare....... il contribuente inizia a spazientirsi, specialmente se queste casette restano chiuse per tutta l'estate a causa probabilmente di una procedura di assegnazione troppo onerosa per gli operatori turistici. E se nemmeno la casetta assegnata al comune viene utilizzata dallo stesso per promuovere il territorio, allora il contribuente si incarognisce perché inizia a sospettare che i suoi, perché sono suoi, trentamila euro sono stati regalati ai pesci. 
Biciclette......... chioschi......... verde attrezzato....... posizioni che hanno visto il comune di Montegiordano sempre in difetto, usando procedure discutibili e inadeguate ad affrontare i problemi del territorio e a spendere al meglio i soldi dei Montegiordanesi. E si inizia a parlare di dimissioni.....

Dietro molte delle iniziative citate sopra c'è l'azione dell'assessorato al turismo, tenuto da Rocco Basile. La critica mia personale sull'azione politica dell'assessore è totale. Il contribuente non credo possa ancora sopportare una gestione superficiale e distratta nello gestire uno dei settori strategici per la nostra bistrattata economia locale.  

Ma fra qualche settimana dovrebbe arrivare Mario Vuodi........    forse la staffetta fra i due democratici migliorerà qualcosa.....Anzi, mi correggo, sono sicuro che la staffetta migliorerà l'amministrazione e quel contribuente di prima sarà sicuramente più garantito e soddisfatto. Ma sbrigatevi.......  che la corsa sta finendo.


Buona Discussione.


4 commenti :

Anonimo ha detto...

a prescindere che sono convinto che questi signori che ci amministrano dovrebbero fare tutti un passo indietro DIMETTENDOSI TUTTI, concordo comunque con te, che la staffetta vuodi-basile apporterà sicuramente un beneficio al nostro paese.

Anonimo ha detto...

Ma come si fa.... Che schifo , altro che dimissioni qui bisogna farli pagare di persona questi personaggi.
Avete ultimato l'opera di distruzione di Montegiordano.
Ma cosa fanno i giovani conniventi in questa coalizione maggioritaria che hanno studiato, con tanto di laurea e stanno dimostrando zero sostanza?? Vogliono anche loro contribuire alla disfatta di questo paese rimanendo fedeli ai capi partito?
DIMETTETEVI subito e non continuate a fare solo ed esclusivamente il gioco dei burattinai.

Anonimo ha detto...

Bellissimo volantino complimenti i problemi elencati sono tanti....ma non fate firmarlo ad una persona che fa' politica a montegiordano dal '70 con scarsi risultati nonostante sia stato anche assessore, vicesindaco ,non puo' parlare lui di turismo,sanita',ecc.ecc.perche' colpe ne avra' anche lui se il turismo in quegli anni da noi non si e' sviluppato e neipaesi vicini si...o se la guardia medica e' stata chiusa in quegli anni.........

VOLETE CAMBIARE QUESTO PAESE FATE BENE.... E'NECESSARIO MA NON RIPROPONETE PERSONE CHE HANNO AMMINISTRATO MONTEGIORDANO PER TANTISSIMI ANNI...

Francesco ha detto...

Il Professore Francesco Antonio Franco ha firmato solo il secondo articolo, quello relativo alla guardia medica.

A parte questa precisazione, concordo con te che necessita un cambiamento importante, fermo restando che chi ha avuto esperienza amministrativa deve dare una mano alle nuove leve.

Altrimenti si commettono gli stessi errori.

Buona Discussione.