mercoledì 6 febbraio 2008

Io non ho amici normali 2!!! La vendetta del palo.

Come vi avevo accennato in precedenza, io non ho amici normali..... e Howard ha confermato questo dato di fatto. Howard fa parte della stessa cerchia di amici di Stefano, il tipo che mi ha fatto la Statua.
Inoltre è mio collega alla Herzum Software, azienda Americana alla quale offro consulenza professionale (nemmeno tanto professionale...... scherzo!!!).
Ma torniamo all'opera d'arte che abbiamo qui in foto. Howard è sempre stato un tipo sensibile. Questa volta infatti si è schierato con il povero palo, e mentre tutti si davano da fare su fotomontaggi carini che eliminassero l'odiato palo davanti l'Ancora, lui a eliminato l'Ancora da dietro il palo......

Che dire.... siamo in democrazia, e io ho prontamente pubblicato il suo lavoro...... che credo sia, se non il più bello, sicuramente il più simpatico di quelli che mi sono arrivati finora.
Ho ricevuto questa foto mentre ero in cucina con i miei a Montegiordano, mio padre credo che stia ancora ridendo!!!!
Beh, pur non condividendo l'idea di Howard devo dire che il foto ritocco è davvero originale.

Un bravo ad Howard e alla prossima.

Ah... dimenticavo.... sotto c'è la foto dell'Ancora senza il palo davanti.... praticamente il negativo della foto sopra.... tanto per non perdere le buone abitudini.
Ciao.

17 commenti :

Anonimo ha detto...

Potrebbe essere una soluzione!
:P
Però le palme le poteva pure lasciare, facevano da cornice.

Anonimo ha detto...

ma il palo vi sembra un problema??!! ci sono ben altri problemi a montegiordano,a cominciare dai suoi abitanti...dovete cambiare la vostra testa o il vostro paese tra 20 anni sarà sempre il solito desolante posticino con l'ancora e il lungomare DESERTO! Fra' non c'è speranza!rassegnati!
un frequentatore straniero.

Jetpac ha detto...

Da straniero difendo i montegiordanesi: secondo me ci stanno provando.
Sul lungomare i concerti sono molto belli (grazie probabilmente alle amicizie di Vittorio...) e la sagra dei prodotti tipici al paese ad agosto per me é un appuntamento fisso.
Trovo i miei coetanei di Montegiordano vivi di testa, tenete duro!

Jetpac ha detto...

(mi riferisco anche al ristorante Punto Ristoro con musica dal vivo di Paola Favoino): www.agriturismograssetti.com .

Francesco D'Amore ha detto...

Grazie JetPac.

Questo mio blog non serve a far spostare un palo o a pubblicare foto di Montegiordano.

Pochi hanno capito che io scrivo qui solo per smuovere le coscienze.

In una parola.... nono importa come e non importa quanto, purchè se ne parli. Dobbiamo mantenere vivo l'interesse dei Montegiordanesi vicini e lontani per il loro paese. Solo così abbiamo qualche possibilità di sopravvivenza.
Montegiordano ha delle ottime capacità e delle potenzilità inespresse che potrebbero tirarlo fuori dal guado culturale nel quale si è impantanato negli ultimi trenta anni.
Oggi possiamo uscire fuori da questo buio, è il primo passo da fare è ricominciare a parlare.

Grazie ancora e contoinuate a scrivere. Non importa su che cosa, non importa se bene o male.... ma scrivete.

Anonimo ha detto...

il problema è proprio questo.sono abbastanza affezionato a montegiordano e allo stesso tempo distaccato per capire.io penso che sei solo in questa battaglia perchè non c'è l'apertura al progresso e al turismo nei giovani di montegiordano e tu lo sai.vogliamo parlare di quello che offre il tuo paese,o della festa che fate in villa quando se ne vanno i turisti?!ne ho sentite troppe per fare finta di niente.ti auguro di scuoterle queste coscienze ma i tempi sono lunghi,frequento questo paese da più di vent'anni e poco è cambiato.
con amore per montegiordano ma non per la maggior parte dei suoi abitanti.frequentatore straniero

Francesco D'Amore ha detto...

Ma guarda che in villa non festeggiamo assolutamente l'addio ai turisti.
Quella festa è aperta a chiunque vuole partecipare. Se non sbaglio è nata per una scommessa che ha vinto Luigi. Ora non ricordo. Ma credo che Luigi abbia vinto un agnello e l'abbiamo mangiato tutti insieme (io nemmeno c'ero la prima volta).

Da allora, ogni anno, nella stessa data, ci riuniamo per mangiare. Niente contro nessuno.

Mi piacerebbe sapere come diavolo ti è saltato in mente che noi festeggiassimo l'addio ai turisti..... ce ne vuole di fantasia per immaginare qualcosa del genere.

Quest'anno, chiunque tu sia, sei ufficialmente invitato.... anzi, se non vieni mi offendo!!!!!!!

L'origine vera di quella mangiata fra amici, perchè è di questo che si sta parlando, non la conosco ma ti prometto che mi informerò meglio.

Ciao.

P.S.
Puoi continuare a scrivere in maniera anonima, ma se ti firmi sarebbe più onesto e simpatico.


Ciao.

Daniele ha detto...

all'anonimo:la festa in villa è una ricorrenza fatta non per festeggiare l'addio dei turisti, figurati, li aspettiamo tutto l'anno e poi festeggiamo quando se ne vanno? il fatto è che molti di noi vivono lontano e una delle poche occasioni che abbiamo per ritrovarci insieme è proprio la festa che fa luigi, alla quale per altro partecipano tutti anche turisti....se tu hai visto una tavola imbandita e invece di venire a fare baldoria con noi ti fai i film in testa vuol dire che qualcosa non va in te..cmq come ha detto francesco la prossima festa sei invitato a partecipare e a portare chi vuoi. ciao daniele

Anonimo ha detto...

(certo che ne girano di cristiani strani in questo blog....)Caro "FREQUENTATORE STRANIERO",
da quanto scrivi non sembra proprio che frequenti Montegiordano da vent'anni, altrimenti non avresti potuto scrivere che nulla è cambiato, perchè oltre "all'aspetto esteriore" sono cambiate anche "le persone"...certo, non tutte! Però piano piano si arriverà di certo lontano!

Francesco D'Amore ha detto...

E' questo lo spirito che ci vuole, piano piano si arriverà lontano. Mi piace.



Bravo.

Anonimo ha detto...

hey là...fate qualcosa per qst paese voi ke siete li,perchè è un peccato lasciarlo muorire...io ci sn nata e c torno sl d'estate o nelle festività, e più passa il tempo e + m piace sempre +...vi posso dire che da bologna c'è ki v sostiene...w il michelle!!un bacio da merylu

Anonimo ha detto...

complimentissimi per iltuo blog.. anche i baresi apprezzano... finalmente qualcuno che esalta la nostra terra ... piccola precisazione.... ma montegiordano paese????? baci emilia e gaetano

Francesco D'Amore ha detto...

Il termine Marina Jonica si riferisce a Montegiordano Marina.

Natralmente poi io parlo di Montegiordano in generale.
L'idea è partita da qui

http://marinajonica.blogspot.com/2007/10/tinte-fosche.html


P.S.
Non lo sapevo che eravate diventati baresi???

Da quando???

Ciao.

emilia ha detto...

lo soooo che si traata di m. marina ironia d'amore.... conisci la parola.
comunque baresi non siamo noi stiamo facendo conoscere iltuo blog anche qui a bari..dovresti ringraziarci.. comunque gaetano ha detto che: il palo è utile per impiccarti..

emilia ha detto...

comunque sta facendo una bellissima cosa.. continua così.
bacia da Bari da due calabresi.....

Anonimo ha detto...

ragazzi il buonismo non va bene se si vogliono cambiare le cose.....io ho sentito dire più volte i montegiordanesi ke i turisti vengono solo x dare fastidio e ke sarebbe meglio se nn ci fossero......allora?

Anonimo ha detto...

allora non sono solo io che lo sento dire da sempre.frequentatore straniero.ma tu chi sei?