lunedì 15 settembre 2008

Noi ci differenziamo....

In questi giorni, quando giro per le strade di Cosenza la paura di ritrovarmi Napoli non sembra poi tanto infondata.
La Valle Crati, società che da anni raccoglie i rifiuti nella cittadina Bruzia, sembra aver allentato i ritmi nella raccolta della spazzatura e la spazzatura si stanno accumulando intorno ai cassonetti. Si stenta a trovare siti per lo smaltimento e la situazione sembra peggiorare, leggete qui. Non ci sono ancora le tristemente famose montagne di rifiuti napoletane, ora come ora sono ancora collinette, ma sinceramente per cittadine come Rende e Cosenza i rifiuti in strada rappresentano una cosa nuova e sconcertante che, visti anche i fatti di Napoli, fanno veramente paura.
Il problema rifiuti a Cosenza e d'intorni è anche intriso di risvolti politici poco chiari, ma non è di Cosenza che voglio parlare qui.
Ho fatto un preambolo sulla situazione Cosentina solo per far capire che il problema rifiuti non è una cosa che sta su Marte e che non ci toccherà mai direttamente. Il problema è reale ed è vicinissimo a noi, sta toccando direttamente la città capoluogo di Provincia e, di conseguenza, anche noi siamo in qualche modo sotto i riflettori della stesso orribile dramma Napoletano.L'Amministrazione Montegiordanese ha fatto, a mio avviso, la cosa più lungimirante che poteva ordine, iniziare la raccolta differenziata. Molte volte sono stato critico verso questa amministrazione (come potrei non esserlo...... guardatevi un po in giro.....), ma si deve dare a Cesare quel che è di Cesare e a La Manna quello che è di La Manna.
In questi giorni si sentono critiche sulla raccolta differenziata che sinceramente non condivido, almeno non del tutto. Un sistema complicato come la raccolta differenziata ha bisogno necessariamente di un periodo di transitorio per poter partire a pieno regime, non si può immaginare che si passi da zero a cento senza uno scossone.
Quindi invito gli amministratori a non mollare e i cittadini a fare critiche costruttive affinché la raccolta differenziata sia gestita al meglio.
E qui arriviamo al punto dolente.... la gestione...... il transitorio sta creando più problemi del dovuto proprio a causa di una gestione un po forfettaria, migliorabile......
Per le vie Montegiordanesi si vedono i sacchi che aspettano di essere raccolte dall'azienda predisposta a farlo che, a mio avviso, se la prende molto comoda.
Gli amministratori forse non sorvegliano a dovere la raccolta dei sacchi e il risultato è che per le strade si vedono sacchi che aspettano di essere "differenziati"!!!!!

Ci vorrebbe forse un po più di controllo per le strade. Come per i pochi cassonetti, presi di mira da gente che forse non ha tanta voglia di differenziare o forse dai visitatori estivi (non me ne volete, ma stavolta dovete prendervi anche le vostre responsabilità). Per un villeggiante infatti credo che differenziare a Montegiordano non è proprio semplicissimo, di conseguenza si usa in maniera indiscriminata i pochi cassonetti ancora presenti. O peggio ancora, si sporca un po dove capita, e questo vale per residenti e visitatori!!! Forse più per i residenti.....

Insomma, basterebbe un po più di controllo per far si che l'esperienza della raccolta differenziata sia veramente un punto a favore per il nostro piccolo comune. L'amministrazione in questi anni ha fatto un grosso passo in avanti da questo punto di vista e sono convinto che partendo da qui possiamo arrivare a percentuali di raccolta differenziata ragguardevoli (oggi credo che siamo intorno al 45%) e di non vedere più spettacoli immondi come quelli in foto.


Beh.... noi ci differenziamo.....



Ciao.

22 commenti :

Anonimo ha detto...

come mai nessun commento?
visto l'argomento dovevano arrivare una valanga di commenti!
questo è il senso civico dei montegiordanesi?!
o la raccolta differenziata procede benissimo?

Francesco D'Amore ha detto...

Eppure ti posso assicurare che le visite ci sono state, ho i contatori che me o confermano.

Il problema probabilmente non è l'argomento, ma la maniera di postare i messaggi, con il codice di sicurezza per impedire lo spam. Diciamo che questo giochetto frena qualcuno a postare liberamente. Vedi per esempio su Montegiordano.inof, il forum è più libero e i commenti fioccano. Appena hanno messo il codice di sicurezza, zero!!!!! Eclisse. Fortunatamente hanno cacciato il codice e il forum è ripartito alla grande, lo linko anch'io in alto a destra.
per ora non ho intenzione di cacciare questo codice, più in la si vedrà.

ciao e grazie.

Anonimo ha detto...

questo dimostra la peculiarità montegiordanese! "a vacabbunnaria" me compreso senza offesa!!!

s "scunfdam" anche a scrivere un codice..che ci vuoi fare!!!

io è un bel po che non rompo i c..con le mie chiacchiere..in effetti sto codice è un po una rottura..

per quanto riguarda la raccolta differenziata, ..è uno dei pochi aspetti civili, che stanno prendendo forma a montegiordano e quindi mi fa molto piacere che almeno si è stabilita una regola di comportamento, e questo mi stupisce e mi fa sperare allo stesso modo,

per quanto riguarda il "COME" si fa la raccolta c'è da titubare! perchè: e ve lo spiego:

io credo che per far attuare in modo preciso la raccolta diff. bisogna procedere con metodi di PREMIO /PUNIZIONE...cioè:

se la fai, hai un buono spesa o qualsiasi incentivo stabilisce nel caso il comune.." nu capcill i savzizz, nu poc i scapec" ecc ecc..

se NON la fai: MULTA!!! 36 euro "il minimo"

solo cosi le "bestie" rispondono a comando!!*

*per bestie si intende "animale sociale" e ogni riferimento è puramente casuale..

abbandono la mia vena pseudoscherzosa e vi saluto..

a volevo salutare tutta la mia famiglia e tutti quelli che mi conoscono...comlimenti per la trasmissione!!!

ciao palla!

Francesco D'Amore ha detto...

Peppù lo so che è una rottura ma l'altra volta l'ho cacciato e uno spammer si è divertito a rimpirmi di cose inutili....... Non ci vuole niente a scriverlo, due secondi....


Va be.... un giorno proverò a cacciarlo e vediamo che succede..

Ciao ciao.

Anonimo ha detto...

Concordo con "palla"...purtroppo la maggior parte delle persone per comportarsi bene nella società vanno educati con le maniere forti!
..come con il cane e i biscottini..perchè altrimenti il cane è il miglior amico del'uomo??perchè hanno lo stesso modo di rapporatrsi con gli altri propri simili!

Il periodo di transizione nelle famiglie può durare al max un paio di settimane...poi ci si abitua!
Il problema è che amministrazione e società adette alla raccolta hanno bisogno di + tempo x metabolizzare la cosa...il perchè..fa parte dei misteri del mondo!!!!


PS: ma vi turba così tanto 'sto SPAM??? anche altri siti lo adottano e da mooolto tempo!

Anonimo ha detto...

fra,addirittura è cosi' difficile ricopiare un codice che si rinuncia a scrivere!siamo messi male!la generazione di internet?!
cmq vedo che per quanto riguarda la raccolta differenziata c'è molta ignoranza visto quello che scrive palla.

Francesco D'Amore ha detto...

In che senso ignoranza???


Illuminaci.... anch'io sinceramente sono un po ignorante in materia.

Anonimo ha detto...

ciao ANONIMO sono palla..ma tu.. che al mondo nulla ignori..cosa proponi??

io ho scherzosamente proposto un metodo..e non l'ho inventato io.. è un metodo che esiste gia..in paesi civili credo...perchè se non esiste...sono un genio!!!! hihihi


ciao!

Anonimo ha detto...

Sai dire di trovarsi a Napoli un pò mi disturba visto che è una città che mi ha accolta e fatta crescere.

Per quanto riguarda la raccolta differenziata ora noi abbiamo iniziato a farla.
Montegiordano dovrebbe un pò rinnovarsi va bene che la raccolta differenziata l'amministrazionbe la ha iniziata da un paio di anni ma credo che il senso civico di cui parlo molti non lo abbiano, ho visto io stessa personalità se vogliamo di un certo spicco andare a buttare la spazzatura in quei di Roseto per non differenziare...questo senso civico non è piuttosto maleducazione e posìco senso del rispetto per le scelte fatte a nome del popolo montegiordanese.
I problemi ci sono i cassonetti differenziati che non esisitono, l'età dei paesani che non aiuta ed ancora ed ancora...fattori si che penalizzano ma se molti dei montegiordanesi dormono non si può cambiare le sorti del piccolo mondo in cui a me piace stare come credo a molti che vi ritornano.
L'educazione civica deve venire prima dalle personalità che vi rappresentano...il bimbo riceve l'educazione dai propri genitori non è nato sicuramente già essere educato, come dico io nel mio blog molti esseri umani nel loro esprimersi non si differenziano dai primati.

Francesco D'Amore ha detto...

Mi dici qual'è il tuo blog... ci darò un'occhiata, mi paice leggere i blog.


Mi dispiace del fatto che il paragone che ho fatto con Napoli ti abbia disturbata ma io non brillo non sono proprio quel che si dice politically corect, e in questi giorni a Cosenza mi sembra di rivedere proprio le scene Napoletane passate nei telegiornali.
Scusami ancora, ma sinceramente è proprio quello che sento. Paura.

Ciao.

Anonimo ha detto...

ovviamente non volevo offendere nessuno.ho usato ignoranza nella sua accezione letterale:non conoscenza.
mi rendo conto che il normale cittadino non conosce le normative sulla rac.differ. ma è una cosa seria.
ci sono sanzioni amministrative anche consistenti per i cittadini trasgressori.per i comuni si arriva fino al deferimento ai commissari come è successo a napoli.
caro palla sei simpatico ma per ora non ancora genio:-)

Anonimo ha detto...

si ma i telegiornali dicono che l'emergenza rifiuti è sparita...il TG 4 lo ha detto!!! NAPOLI è PULITA grazie al PRESIDENTE!!!

poveri noi

Anonimo ha detto...

ed a chi dovevano ringraziare a bassolini o alla iervolino? povera tu

Anonimo ha detto...

e chi ha detto che si deve ringraziare Bassolino a scemo!!!

sto dicendo che l'emergenza rifiuti esiste e come se esiste!!! ma tu che sei un allocco credi a tutte le stronzate che ti dicono i tg!!!!

svegliati!!

Anonimo ha detto...

scemo sarai tu e chi ti veste la mattina allocco sarai tu e chi ti spoglia la sera io a napoli ci sono stato prima ed anche adesso e di quella merda in mezzo alla strada adesso stronzo non c'è ne piu

Francesco D'Amore ha detto...

guagliùùùùù



chianu chianu....


fate casino si.... ma piano piano.


ciao.

Anonimo ha detto...

anonimo delle 17.48 complimenti per il tuo linguaggio fine...mi dispiace dirtelo ma giusto a Napoli potevi stare...

Francesco D'Amore ha detto...

Il discorso sta assumendo una piega non costruttiva.....

Anonimo ha detto...

Ok scusa per le offese..ma fatto sta che a napoli di spazzatura ce n'è ancora e ce n'è pure tanta...prova a farti un giro a piscinola la marianella .,secondigliano...e vedi!!! io parlo con i miei occhi bello...tu parla con i tuoi...a me di Bassolino e Iervolino non me ne frega un emerito c...per me sono tutti uguali e non parlo da qualunquista parlo da persona che non ha le fette di prosciutto sugli occhi!!! tu hai subito messo in mezzo la competizione tra destra e sinistra dando per scontato che io fossi fazioso verso berlusconi.. ti sbagli..e poi secondo te dovè la spazzatura??? te lo dico io...nelle discariche abusive finanziate dalla camorra!!! ignorante stai a NAPOLI che la è il tuo posto!!!

Francesco D'Amore ha detto...

Ecco.... eri partito bene e poi hai ricominciato ad offendere....

:-D


Ma parlare da personcine garbate no????


:-D

ciao.

Anonimo ha detto...

ha ragione l'anonimo delle 17.48 anonimo del 23/09 delle 12.41 sei scemo tu e chi ti veste la mattina..........

enzo arcuri ha detto...

Le persone ineducate esistono e si sà,però bisogna educarle sia con le regoe come dici qualcuno e sia dandogi i mezzi!