mercoledì 19 settembre 2012

I Murales di Montegiordano. l'Opinione di Carmelo Mundo.

Vi allego di seguito l'opinione di Carmelo Mundo sui murales Montegiordanesi. Ne approfitto per ribadire l'invito, a coloro che vogliono contribuire alla discussione su Marina Jonica, di seguire l'esempio di Carmelo inviandomi i loro contributi.











di Carmelo Mundo
Ciao Francesco.
A proposito del dibattito sui "Murales" a Montegiordano mi piace sottolineare un aspetto che è sfuggito a quanti l'estate appena trascorsa hanno affrontato se sia il caso o meno di continuare sulla falsariga del progetto di La Teana.
Come al solito quando si fanno delle cose i primi ad affrontare l'argomento in modo disfattista sono i soliti noti che nulla hanno fatto per Montegiordano e tantomeno interessa nè il decoro,nè l'estetica del luogo. Il progetto La Teana è chiaro e ben visibile, è cioè caratterizzare il Paese, con scelte sicuramente discutibili ma che sono fatte sostanzialmente per dare visibilita' ad un luogo sempre piu' isolato, a parte la breve parentesi agostana. 
Quindi la differenza con altri centri storici simili a quello montegiordanese sta proprio nell'aver saputo caratterizzare con i suoi Murales riportando storie passate, uno spaccato della società Montegiordanese, così dando forma a luoghi pressoché abbandonati. Spero che il buonsenso e la partecipazione, per una volta attiva dei Montegiordanesi ,contribuisca a rendere più' accogliente la nostra Montegiordano, apportando proposte e critiche costruttive per il bene di tutti, evitando facili ed inconcludenti attacchi personali che non portano a nulla. 
Un saluto e un arrivederci e anche se a volte l'autore del sito non mi trova daccordo con le sue analisi, lo ringrazio per la passione e la volontà che ci mette nell'offrire lo spazio a tutti quelli che vogliono avere una voce ed esprimere le proprie opinioni senza appartenere a nessun gruppo di riferimento. 
Carmelo Mundo

2 commenti :

GIUSEPPE SALERNO ha detto...

onestamente devo dire che in occasione della passeggiata gastronomica ho avuto modo di vedere alcuni dei dipinti del maestro LA TEANA e devo dire che li ho tovati interessanti.
lo sono stati ancor di più quando i ragazzini che avevamo dietro hanno suscitato interesse per alcune parole del nostro dialetto,e delle maestranze dell'epoca.

Anonimo ha detto...

sono d'accordissimo con Carmelo non mettiamo niente di personale nell'operato che è stato fatto dal SIG,Lateana ,io ho notato in questi ultimi anni che in paese a parte i paesani c'è tanta gente che ammira questi murales,ma veramente con piacere ,sono belli ,lottiamo per le cose che non vanno ,invece di clippare il cervello con i murales.