sabato 26 aprile 2008

Vado a Dublino....

Vado a Dublino..... domani parto. Gita di piacere o esplorazione conoscitiva?????

Per ora vi lascio il dubbio. E vi trascrivo una poesia di Roberto, la prima che mi è venuta a tiro. Avevo perso il suo libro, l'ho ritrovato proprio oggi. Vuol dire che che lo porterò con me in Irlanda. Appena l'ho riaperto ho letto questa poesia. Molto bella.....

Proposta

Non ho imparato altro da te
Che guardare i ragazzi con lo sguardo intrigante.
Piccolo demone
Che hai svegliato l'eroe che sognava e viaggiava

Dentro di me.

Non ho imparato altro da te
Che scatenare battaglie nel profondo dei cuori.
Cupido isterico

Anch'io colpisco e poi volto le spalle

Senza ricredere.


I silenzi sono come le carezze nei buoi.

Probabilmente pensiamo la stessa persona.
E' inutile cercare ancora somiglianze caratteriali
Adesso c'è ben altro da condividere.


E allora dammi il tuo uomo

Mi piacerebbe giocare con lui.
Dammi il tuo uomo

In fondo non c'è alcun problema.

Roberto Farina.



Una poesia bellissima.........
Immagino che l'Irlanda somigli molto alle montagne sopra Montegiordano, delle quali riporto una foto. Domani vi saprò dire.

Ciao.




13 commenti :

Anonimo ha detto...

vado a dublino...peccato!

Francesco ha detto...

Ciao ragazzi. Sono all'aereoporto di Londra.

Il primo passo e' stato fatto. Fra un po prendo l'altro aereo per Dublino.


A presto.

Anonimo ha detto...

uno jonico nel mondo!

Anonimo ha detto...

divertiti giovane!!!

Anonimo ha detto...

Davvero molto bella la poesia! Complimenti all'autore!
Ho dato uno sguardo anche al resto del blog e l'ho trovato interessante e originale. Quindi, devo fare i complimenti anche al blogger sia per l'idea sia per la scrittura, che non è affatto male... L'ho trovato per caso, ma sono contenta di averlo letto!

P.S.: Goditi Dublino anche per chi, come me, è rimasta in calabria per questo lungo ponte ...

Francesco ha detto...

Ragazzi, Dublino e' fanstastica.


Vi scrivo da un Internet cafe' nella Zona di Temple Bar.

la citta' e' vivibilissima, piena di locali. Ieri ho assistico ad una rappresentazione di musica popolare Irlandese direttamente in strada, come facciamo noi sul Pollino.

Per me ci sarebbero tantissime occasioni di Lavoro. Se vogli domani faccio un colloquio!!!!! Incredibile.

In questa citta' si ha veramente tutto, con il vantaggio di vivere in un posto a misura d'uomo.

In un perimetro limitato ci sono aziende come IBM, Google, Accenture...... e altre. Chi e' del settore sa a cosa mi riferisco.

Mi Piace......

Ma vi faro' un resocotno dettagliato nel prossimo post.

Ciao.

Anonimo ha detto...

Ca**o Ciccia,
ti avevo detto che andavo a Londra e tu non mi dici che vai a Dublino!?!?! Per poco non prendevamo lo stesso aereo visto che io sono partito il 27 sera (e tornato poco fa :( )

Bha quando torni ci scambiamo un po di informazioni come al solito. Io domani torno in calabria quindi...


Pino

Anonimo ha detto...

.... ehm 24 sera, e non 27...


Pino

Francesco ha detto...

Ei Pino!!!!!!!!

E io che ne sapevo che tu andavi a Londra??????

Cmq il prossimo viaggio ce ne andiamo insieme


Tu non avevi quei parenti in Australia???? Faccio il passaporto????

Anonimo ha detto...

ciao d'amore ma nn torni piu??
qui si sta iniziando a sentire la mancanza!!!!ciaoo

Francesco ha detto...

sono a casa mia a Cosenza, sono tornato.

Fra un po ci sarà il resoconto del mio ultimo viaggio.


Ora faccio le valigie e torno a Monte, domani matrimonio del Vronico!!!!

Anonimo ha detto...

la poesia è bella di genere diverso dall'altra,ma ho notato che il tema del viaggio ti è caro.
io sono stata a dublino un paio di anni fa ma non son rimasta entusiasta,preferisco londra.
ciao chiara

Francesco ha detto...

Sono stato a Londra ad Agosto scorso, bella città.

Mi sentivo però in gabbia in quella dannata metropolitana. Un criceto nel suo gabbiotto.

A Dublino forse si vive meglio. Anche se i paesi nordici mi hanno un po scocciato, la prossima volta si rimane a sud.