mercoledì 9 febbraio 2011

l'Incuria genera Mostri.


Dopo la bella pagina dell'articolo precedente, ritorniamo ai nostri tristi argomenti sulla triste situazione di un paesello abbandonato.
Vorrei tanto potervi raccontare ogni giorno storie come quella di Egidio Gerundino, ma a Montegiordano Egidio è una rarità. La consuetudine è fatta di ben altre cose. La consuetudine a Montegiordano è fatta di cose che vi racconto oggi.




Altre volte ci siamo occupati su Marina Jonica della villetta che la Comunità Montana, ente dove il nostro Onorevole Paesano è stato per anni dirigente, ha realizzato a Montegiordano Marina all'estremo sud del Lungomare Giorgio Liguori. Domenica scorsa un mio amico mi ha invitato a fare una passeggiata in quella villetta per dare un'occhiata a una situazione che lui giudicava paradossale e che io, in seguito, ho definito grottesca e criminale allo stesso tempo.



Il fatto che quel lato del lungomare sia del tutto abbandonato e che la villetta in particolare sia ormai terra di nessuno è ormai assodato e stari qui a perdere il mio tempo abusando del vostro se mi limitassi a relazionare l'ovvio.

L'incuria però ha generato mostri.

Alcuni simpatici criminali, sicuramente incentivati dall'assenza totale di controllo sulla cosa pubblica e sentendosi autorizzati dalla situazione di degrado alla quale la villetta già era consegnata da tempo, si sono sentiti autorizzati a scardinare i tavoli che ne costituivano l'arredo e ne hanno fatto delle più comode tavolate.

Sicuramente il convivio ne ha giovato......  una comitiva di vandali ha potuto così cibarsi, e spero che gli sia andato tutto di traverso, sulla stessa tavolata guardandosi più comodamente in quelle facce da idioti. Due tavolini stanno in queste condizioni mente un terzo e stato prima disarcionato dalla sua sede e poi dato alle fiamme. Probabilmente a quella genia di pezzenti gli mancava la carbonella....




Io non sto qui a dare la colpa ad una mandria di imbecilli venuti a villeggiare a Montegiordano o a imbecilli locali venuti dall'altra parte della strada. Prendersela con gli imbecilli è come imitare Don Chisciotte che dava colpi ai Mulini a vento. L'imbecille c'è e ci sarà sempre. L'Uomo che troverà il modo di eliminare l'imbecille sarà ricordato come colui che ha cambiato le sorti del pianeta!!!!!

L'unica critica sensata è costruttiva che possiamo fare oggi riguarda il controllo necessario che, specie nei mesi estivi, evidentemente è venuto a mancare. Vigili Urbani, Amministratori, Socialmente Utili, Montegiordanesi comuni...... tutti abbiamo una parte di responsabilità sul nostro piccolo paesello.

E fra questi chi amministra deve necessariamente essere meno distratto se vuole evitare che una mandria di bufali la prossima volta non pensi bene di sradicare le panche nella villetta e portarle di peso davanti l'ancora perché, sai...., abbuffarsi in piazza fa più figo.

Buona Discussione.

13 commenti :

Anonimo ha detto...

Secondo me anche il gesto di portare il tavolo fino all'ancora vuol dire che l'hanno fatto di notte, e non vorrei accusare nessuno ma dubioto che delle persone che vengono da fuori in piena notte vengano a montegiordano a rompere tavolini...
Non saper aprezzare quel poco che si ha......
ANCHE QUESTO è MONTEGIORDANO!!!!!

Francesco D'Amore ha detto...

Aspè.... forse urge una precisazione...

Nessuno ha portato il tavolo davanti l'Ancora... ancora non siamop giunti a tanto...

Quando ho detto:

".....che una mandria di bufali la prossima volta non pensi bene di sradicare le panche nella villetta e portarle di peso davanti l'ancora perché, sai...., abbuffarsi in piazza fa più figo" appunto volevo dire che se facciamo passare il messaggio che tutto è lecito, la prossima volta qualche cretino si sentirà autorizzato ad unsare MOntegiordano come il salone di casa sua.

Buona Discussione.

enzo arcuri ha detto...

Bravo francesco un bell'articolo.
Sicuramente c'è molto maleducazione, però bisogna anche dire che il posto scelto per la villa comunale è ridicolo, e poi c'era bisogna di fare un'altra villetta comunale?
Penso rporpio di no!
Sarebbe stato un ottimo posto da adibire ad una zona attrezzata per i camper.
Cosa significa aerea attrezzata?
Vi pubblico un link, che usano i camperisti per cercare le aeree di sosta,per capire meglio cosa s'intende aerea attrezzata per camper
http://www.camperonline.it/area_di_sosta_esito.asp
A casa gli anziani!

Anonimo ha detto...

è incredibile come si riesca e leggere le cose alla rovescia, la prossima volta leggete con più attenzione.
ancora nessuno ha portato qualcosa davanti l'ancora ed anche se qualche maleducato montegiordanese esiste e qualche vandalata l'ha fatta, penso, anzi sono sicuro che noi montegiordanesi non arriveremmo a tanto.
il problema è un altro, siamo terra di nessuno, nessun controllo da parte di chi ha il dovere di farlo, ma anche da noi montegiordanesi non arriva nessun contributo per far si che certe cose non accadano.
il problema sono i soliti pugliesi o lucani, quelli della domenica, quelli che si buttano sulla spiaggia con teglie di pasta al forno, quelli che accendono fuochi e arrostono sotto i pini, quelli che alla fine della giornata dopo essersi divertiti ci lasciano anche la spazzatura, cumuli di spazzatura e se ne vanno.
con questo non voglio dire che ci sono pugliesi o lucani maleducati, ma sicuramente c'è qualcuno che viene e fa quello che gli pare come si vede nelle foto scattate e state certi che quello che si vede non l'ha fatto nessun montegiordanese, si vede bene che hanno fatto delle tavolate per fare il loro pic nic.
quello che voglio dire è che dobbiamo farci rispettare, se vediamo qualcosa di storto denunciamolo, chiamate i vigili o chi volete ma non passateci sopra perchè montegiordano è casa nostra ed io sono convinto che a casa loro qeste cose non le fanno.

peppone (giuseppe s.) ha detto...

Prima di accusare qualcuno che viene da fuori, pensiamo a noi. Non sono io a dire se quella villetta andava fatta o no, ma se, vicino quella villetta non c'è un lampione, il lungomare finisce a 50 metri, dentro la villetta non vi è illuminazione, non è mai stata finita, è facile prendersela con chi viene da fuori, purtroppo prima di rivendicare comportamenti consoni e rispettosi delle strutture, dobbiamo necessariamente creare le basi per per poter anche sanzionare questi gesti. ( un esempio banale dal bar di antonio al bar di michele, non abbiamo realizzato un solo bagno pubblico ). Le foto che ho visto dovrebbero far riflettere tutti, montegiordano in pochi anni è passato da un paese anche con problemi, come tutti del resto; ad un paese abbandonato a se stesso.

Anonimo ha detto...

peppò a volte sono daccordo con te e a volte meno, ti do ragione che ci vogliono dei bagni pubblici ma non puoi venire a dire che tra il bar di antonio e quello di michele non c'è un bagno pubblico. L'esempio era banale ma tu che vivi in una città come Bologna tovi bagni pubblici disseminati per strada ad ogni incrocio? Tra le palme e chioschi nel bel mezzo del lungomare non si possono piazzare dei bagni, sarebbe uno scempio, molte volte ne avevete parlato ma le cose vanno messe al posto giusto.

Anonimo ha detto...

TENIAMOCI LA SPAZZATURA CHE CI LASCIANO I TURISTI INCIVILI.
ANCHE SE ALL'INTERNO DELLA VILLETTA MANCA L'ILLUMINAZIONE I BANCHETTI SI FANNO DI GIORNO.
IO NON HO MAI FATTO UNA PASQUETTA A MEZZANOTTE E VISTO CHE LA PASQUETTA QUEST'ANNO ARRIVA QUASI CHE SIAMO A MAGGIO E MI AUGURO CHE SARà BEL TEMPO VI INVITO AD ANDARE A GUARDARE CHI SONO GLI INCIVILI CHE BANCHETTANO DA QUELLE PARTI, MONTEGIORDANESI DI LA IO NE HO VISTI POCHI.

Anonimo ha detto...

IO INVECE SONO CERTA CHE I VANDALI SIANO PROPRIO I RAGAZZETTI DEL CAVOLO DI MONTEGIORDANO CHE NON HANNO DI MEGLIO DA FARE E PASSANO IL TEMPO COSI'! E' SUCCESSO ANCHE QUALCHE ANNO FA CHE FACESSERO DEI DANNI, TIPO SONO ENTRATI NEL CHIOSCO DELLA VILLETTA OPPURE HANNO BRUCIATO OMBRELLONI O DANNEGGIATO ROBA ALTRUI SULLA SPIAGGIA! INFATTI IN QUEL PERIODO GIRAVANO SEMPRE GLI SBIRRI SUL LUNGOMARE... VIDI CON I MIEI OCCHI UN GRUPPO DI RAGAZZETTI DI MONTEGIORDANO SUI 16 ANNI DI CUI SINCERAMENTE NON SO NEANCHE I NOMI, MA CHE CONOSCEVO SOLO DI VISTA, DATO CHE E' UN PO' CHE NON VIVO PIU' A MONTEGIORDANO, CHE SI INTRUFOLARONO NEL CHIOSCO DELLA VILLETTA PER FARE I BULLETTI DELLA SITUAZIONE O RUBARE CHISSA' CHE COSA..NON FECI NEANCHE IN TEMPO A RIPRENDERLI CHE SE LA DIEDERO A GAMBE, E CONTEMPORANEAMENTE I CARABINIERI DI ROCCA FERMAVANO PER L'ENNESIMA VOLTA LE PERSONE SBAGLIATE SUL LUNGOMARE! DELLA SERIE "QUANDO L'EDUCAZIONE E' UN OPTIONAL" E "GLI SBIRRI DU'RMN ALL'NPI'D E'NGA'PPN I MU'SK".

..MONTEGIORDANO MISS U SO MUCH..

Anonimo ha detto...

caro peppe i bagni pubblici in città (e ne ho visti tanti) sono sempre a pagamento e c'è sempre un custode che controlla e pulisce.
riesci ad immaginare cosa diventerebbero dei bagni pubblici a montegiordano presi e piazzati alla mercè di tutti? (quello che è successo in villetta).
esisto anche i bar ed io quando vado in giro mi fermo al bar, prendo un caffè ed usufruisco del bagno, non vado mica dietro ai cescpugli.
così almeno hanno la scusa di andare al bar e consumare qualcosa, i turisti incivibili che vanno dietro ai cescpugli che non consumano niente e che ci lasciano la loro spazzatura per me non meritano accoglienza.
dici comunque una cosa giusta quando dici che "prima di rivendicare comportamenti consoni e rispettosi delle strutture, dobbiamo necessariamente creare le basi per per poter anche sanzionare questi gesti".

Anonimo ha detto...

Per carita' i turisti che vengono a banchettare in villetta non saranno degli ecologisti e sicuramente non puliscono a dovere... ma prendersela con loro mi sembra eccessivo, dato che spesso sono famiglie, quindi gente adulta e matura che di certo non si mette a distruggere le panchine per passatempo, visto che sono loro i primi ad usufruire dei ns. servizi! Quindi prima di accusare gli altri, guardate in casa Vs.

enzo arcuri ha detto...

A casa tutti Siete Vecchi!

Anonimo ha detto...

non ho accusato tutti i turisti ma ho detto che alcuni fanno quello che vogliono.
sicuramente tante sono famiglie per bene ma alcuni lo sono un pò meno.
i ragazzini che non hanno un cavolo da fare e si divertono a fare i vandali ci sono e non li voglio difendere.
le tavolate fatte in quella viletta sono però opera di gente un pò più adulta, addirittura sono state messe delle pietre sotto i tavoli per mettereli a livello.
in questo modo le bottiglie, i bicchieri e i piatti non cadano a terra perchè stanno dritti e non in pendenza.
questa è la dimostrazione che lì hanno banchettato.
i ragazzini queste cose nemmeno le pensano, avrebbero solo pensato a fare i vandali.

Anonimo ha detto...

peppò nei ditt i fissarii ma questa dei bagni pubblici le supera tutte!