giovedì 9 dicembre 2010

L'Appello


Mercoledì 8 Dicembre La Proloco Montegiordano - Giardino Alto Jonio - ha organizzato una simpatica festicciola per celebrare insieme ai bimbi Montegiordanesi la festa dell'Immacolata. L'evento era stato ampiamente pubblicizzato mediate volantini presenti in tutti i locali pubblici Montegiordanesi nonché con opportuna divulgazione sul sito ufficiale della stessa associazione locale.

Anche l'amministrazione era stata invitata mediante comunicazione della Presidente. Tutto organizzato seguendo quindi la prassi che vuole una piena collaborazione fra associazioni locali e Amministrazione.
A mio avviso la festa ha riscontrato il pieno gradimento dei bimbi venuti anche dalla vicina Rocca Imperiale per assistere alla proiezione di un cartone animato e per giocare guidati da una splendida Rosita che non mi aspettavo fosse così brava. Una vera professionista. Ci vuole una pazienza non indifferente per tener testa ad un esercito di ragazzini scalmanati che ballano e cantano "Il coccodrillo Come fa???". Io potrei impazzire....... Invece Rosita sembrava a suo agio fra quella mandria inferocita e urlante. Mi ha fatto ricordare quando ero bimbo io e lei e la sorella ci facevano giocare davanti casa nostra.

Alla fine del film i bambini, ma anche e soprattutto i grandi, si sono azzuffati per accaparrarsi i fantastici Crispi che ormai sono un MUST delle feste organizzate a Montegiordano.

NO CRISPI NO PARTY.............la prossima volta davanti la pentola con l'olio che bolle invece di Rocco Intracaso faccio un fotomontaggio e ci metto George Clooney, così magari nessuno si lamenta!!!!

Sui banchetti che ospitavano i Crispi era anche possibile fare un'offerta per portarsi via il calendario della Pro Loco. Chi non era presente può ancora ritirarlo in alcuni bar Montegiordanesi..... chi di dovere sta procedendo alla distribuzione di alcune copie ai gestori interessati all'iniziativa.

Ma veniamo alla nota Politica della vicenda............  Sono costretto a ribadire l'ovvio e a sottolineare che quello che viene scritto sul mio blog è chiara e diretta espressione di quello che penso io. Infatti si tratta del mio blog e mi verrebbe davvero difficile narrare il pensiero altrui.
Come già accennato, l'amministrazione è stata invitata formalmente all'evento. Vi propongo di seguito un simpatico appello:

Ing. Francesco La Manna - Sindaco - ASSENTE
Vincenzo Cappuccio - Vice Sindaco - ASSENTE
Rocco BASILE - Assessore - ASSENTE
Francesco DE SANTIS - Assessore - ASSENTE
Antonio MUNDO - Assessore - ASSENTE
Carlo SALVO - Consigliere - ASSENTE
Caterina PISTOCCHI - Consigliere - ASSENTE
Mario VUODI - Consigliere - ASSENTE
Carmela MARADEI - Consigliere - ASSENTE
Carmelo PANNO - Consigliere - ASSENTE

Rocco INTROCASO - Consigliere - Minoranza - PRESENTE
Maurizio MIGNECO - Consigliere - Minoranza - PRESENTE
Domenico ACCIARDI - Consigliere - Minoranza - PRESENTE
Rocco LA VOLPE - Consigliere - Minoranza - ASSENTE


Per assente intendo....... nemmeno si è visto........ Generalmente la strada davanti la chiesa la fai anche per sbaglio......... l'otto di Dicembre non ha sbagliato nessuno.


Domandina: chi tenta di politicizzare la Pro Loco e l'intera vita sociale Montegiordanese??? Che tipo di collaborazione è possibile con gente che la rifiuta a priori???


Mi preme precisare che le cariche di assessore sono relative a quelle originarie, direttamente prese dal sito istituzionale Montegiordanese.  Da cinque mesi le stesse sono state ritirate dal primo cittadino che evidentemente non sente l'esigenza di una giunta.

A Montegiordano non c'è bisogno di assessori!!!! Ma questo l'avevamo già capito da soli.


Buona discussione.

16 commenti :

Anonimo ha detto...

NO COMMENT

Anonimo ha detto...

Onorevole e' arrivato il momento di mandarli tutti a casa. Solo Tu puoi salvarci da questa inesistente maggioranza.

Anonimo ha detto...

La serata è davvero riuscita!! Era tempo che non vedevo a Montegiordano così tanti bambini divertirsi tutti insieme. Inoltre bastava guardare che abbiamo dovuto fare per prendere i crispi per capirlo!

Più che scandalosa l'assenza dell'amministrazione!! Se la serata l'avesse organizzata il Lausberg avrei voluto vedere se lo si fossero assentati. E' menomale che non volete legare la Pro Loco alla politica! SCANDALOSI!

Anonimo ha detto...

onorevole a chi ?
Chi chiamate onorevole ???

Anonimo ha detto...

FRANCE' secondo me corso di montegiordano marina deve essere intitolato a qualcuno di Montegiordano Marina che non c è piu. Non cerchiamo grandi personaggi e grandi nomi della storia d Italia, sarebbe piu giusto intitolarlo a qualche nostro caro paesano. Ho scritto qui, sul tuo ultimo articolo perche credo che sia quello piu letto.
Saluti dal centro-nord

INSEGNANTE

Anonimo ha detto...

Al nostro Onorevole... Se ci sei batti un colpo...oppure bisogna fare una seduta spiritica per rievocare l'anima in etere....
Ormai i voti dell'ospedale li hai accantonati, ora pensa al tuo Paese, che è più malato di quei pochi malati del nosocomio difeso con gli scioperi e le occupazioni politiche.
Poni fine a questa sceneggiata politica e questa farsa da recitare a tutti i costi a discapito di tutti noi.

carmelo ha detto...

Mo il lausberg non c'entra niente. Parlate dell'amministrazione piuttosto che di un'altra associazione, chi doveva ma non c'era è l'amministrazione , non il lausberg.

Anonimo ha detto...

Va bn ,, escludiamo a priore "ITALO FORMICHELLA......

e GIORGIO LIGUORI ,,,


VEDIAMO LE PROPOSTE ,,,

Anonimo ha detto...

condivido pienamente l'ultimo intervento!!!!!!
più che scandalosa l'assenza dell'amministrazione direi scandaloso lo snobbismo della proloco,sembra la lista vita,energia,futuro:
è chiara la divisione!!!!!!
addirittura la proloco aveva organizzato già il calendario senza invitare l'amministrazione.
Quando di diritto il sindaco o un suo delegato devono esserci!!!!!!!!
e che dire dello scavalcamento fatto nei confronti di chi era primo dei non eletti e sarebbe dovuto subentrare al posto di chi si è dimesso ed oggi si ritrova fuori dal direttivo proloco:senza sapere il perchè
quindi attenzione con le parole!
sicuramente se la proloco o altri organismi si muovono fa bene
ma se divisione esiste non va addossata ad una sola parte!!!!
al contrario i ragazzi del lausberg non fanno un passo se non avvisano l'amministrazione o cmq qualche elemento.
Le mie non sn critiche!!!!!!!
ma qst è quello che so e che mi è stato riferito da fonte sicura.
Sarebbe bello invece che tutti:comune, proloco e lausebrg lavorassero insieme!!!!!!!
ma se ci saranno ancora qst divisioni non credo sarà possibile!!!!!!!
cmq in bocca ala lupo a tutti!!!

Francesco D'Amore ha detto...

Piccola precisazione...

In un post precedente ho scritto che l'amministrazione non veniva invitata dalla Pro Loco....

Ho fatto un piccolo errore. La presidente mi ha confermato che gli inviti ci sono stati.

Un po di tempo fa c'è stata una riunione con Rocco Basile. Non ricordo se Rocco Basile era il solo componente dell'amministrazione presente o se era in compagnia di un altro amministratore.

Buona discussione.

Sempre e solo io ha detto...

E che doveva venire a fare l'amministrazione comunale...di pagliacci ce n'erano già molti per far divertire i bambini...ahahahahah pagliacci

Anonimo ha detto...

Pagliaccio ed egocentrico sei tu, basta vedere come ti firmi!! Preferisci che i bambini si divertano in modo educativo oppure che si rimbambiscono d'avanti a cartoni animati del tutto diseducativi?! Vorrei vedere come la penserai quando avrai un figlio!

Anonimo ha detto...

la prossima volta vieni pure tu a far divertire i bambini invece di parlare troopo e nn fare nulla.......

sempre e solo voi ha detto...

Nono ma io sono contento che ste persone per una volta hanno fatto la cosa che gli riesce meglio(fare i pagliacci)per un nobile scopo divertire i bambini....bravi!!!!


ho cambiato nome perchè mi hanno chiamato egocentrico...

Anonimo ha detto...

Il Paese del silenzio

C'era una volta Montegiordano uno dei paesi più prosperi dell'alto jonio cosentino, i cui abitanti,tanti un tempo,vivevano in pace e serenità tra le colline lussureggianti di un verde acceso ed un mare limpido e pescoso.
Un paese che d'inverno si impregnava di odori e sapori di un tempo andato e mai più tornato, mentre d'estate il vociare costante degli innumerevoli turisti, stesi sui ciotoli della spiaggia o passeggiando sul lungomare, sormontavano il costante rumore delle cicale.
Questo un tempo era Montegiordano un tempo andato e mai più tornato.
Ora vi è solo silenzio un silenzio statico e stagnante un lieve brusio soffuso, insofferente di gente che pensa solo a se stessa e a nessun altro, ogni cosa è ferma ed immobile.......questa è ora Montegiordano il paese del silenzio........che peccato non poter tornare indietro invece di affrontare un domani pieno di incertezza.

Anonimo ha detto...

per l'ultimo anonimo..ma vat accid!
LIBANESE