sabato 3 aprile 2010

Diritto di Replica!!!

Sono ancora costretto a parlare di Politica per dare il giusto diritto di replicare ad una mia amica che su questo Blog è stata ingiustamente presa di mira anche sul piano personale. Se Caterina Pistocchi ha fatto delle scelte politiche che anche io ritengo non condivisibili, questo non vuol dire scrivere scempiaggini che attaccano la persona. In questi due giorni mi sono trovato, non solo per difendere Caterina, a usare la censura su moltissimi imbecilli che si nascondono sotto l'anonimato per attaccare vigliaccamente chi ha un nome e un cognome. Molti dei protagonisti dei post precedenti, a destra e sinistra, sono stati attaccati da imbecilli che non sanno discutere se non con l'insulto. Ho censurato forse una decina di interventi assolutamente imbecilli come chi li ha scritti. Credo che forse dovrò dar ragione a chi mi consiglia di bloccare definitivamente gli anonimi. In particolare mi scuso pubblicamente con Caterina e la sua Famiglia. Gente che ammiro e dei quali sono onorato di considerarmi amico.
Gli insulti ai quali Caterina fa riferimento, riguardano appunto commenti che io ho prontamente ho cancellato. Mi dispiace che Caterina l'abbia letti prima che io procedessi alla rimozione.

Ed ora la parola all'Avvocato Caterina Pistocchi.

Dopo gli attacchi personali e non politici rivolti non solo alla mia persona ma, soprattutto, alla mia famiglia mi sento in dovere di fare alcune precisazioni in merito alla campagna regionale appena passata.
Innanzitutto invito coloro che hanno qualcosa da ridire o da commentare sulla mia persona di farlo solo ed esclusivamente nei miei confronti e non nei confronti dei miei familiari o delle persone che mi sono vicine e soprattutto gradirei che chi lo fa avesse almeno il coraggio di firmarsi e farsi riconoscere.
Penso, infatti, che rimanere nell’anonimato sia un atto di vigliaccheria e di poca serietà politica, sociale e morale.
Per questo motivo qui di seguito spiegherò alcune cose che, forse, a molti di voi non sono chiare e che, forse, non sapete.
La sottoscritta è stata eletta l’anno scorso nella lista comunale capeggiata dall’ing. Francesco L a Manna e si è presentata come indipendente in quanto senza tessera e senza partito.
Contemporaneamente si è presentata alle elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale con il movimento Calabria Democratica, lista civica…ed arriviamo al dunque.
La lista Calabria Democratica nasce circa un anno fa per un’idea di Sergio Stancato, all’epoca consigliere regionale in carica, per un’intuizione del presidente Agazio Loiero.
Per dovere di cronaca rammento che la sottoscritta lavora in Regione Calabria proprio all’interno della struttura dell’onorevole Stancato da circa due anni, percorrendo quasi ogni quindici giorni ben 700 km, andata e ritorno, molte volte anche nella stessa giornata, per raggiungere la città di Reggio Calabria sede del Consiglio Regionale.
Ho visto nascere il movimento Calabria Democratica all’interno del quale non vi erano tesserati ad alcun partito ma i suoi 38 candidati erano esponenti della società civile….
Il presupposto di questo movimento, che è riuscito ad esprimere un proprio consigliere provinciale, aveva come obiettivo quello di portare in seno al consiglio provinciale proprio i bisogni e le necessità della società civile…
E, all’interno della struttura dell’ On.le Stancato, si è deciso di appoggiare la candidatura del presidente Oliverio in quanto persona fattiva e che in quel momento ci sembrava potesse rappresentare al meglio quello che il nostro movimento rappresentava.
E fin qui tutto procedeva senza alcun tipo di problema.
Poi nell’autunno del 2009 i rapporti tra Sergio Stancato ed l’ex governatore si sono incrinati, a causa di ingerenze di altri big della politica, a tal punto che Sergio Stancato è stato costretto a ritornare nel nuovo psi, il partito con il quale nel 2005 era stato eletto.
Preciso, per dovere di cronaca, che proprio l’on.le Stancato ha garantito la presenza del numero legale in consiglio regionale ed ha difeso l’ex governatore proprio quando la sua giunta ed i suoi consiglieri gli avevano voltato le spalle…
Ed arriviamo alla campagna regionale appena trascorsa: personalmente non mi sento di aver tradito né l’amministrazione alla quale appartengo in maniera, piena , totale ed assoluta e della quale mi sento parte integrante in quanto non sono andata, come altri casa per casa a chiedere voti o altro, né tanto meno Sergio Stancato la persona con la quale lavoro in seno al consiglio regionale….
Ho lasciato libero il mio elettorato che rammento essere sia di destra che di sinistra, proprio perché io sono entrata nell’amministrazione comunale come indipendente e tutt’ora lo sono ancora…
Premetto e ci tengo a precisare, anche perché è stato attaccato sul palco che, sul piano politico, Sergio Stancato è una delle poche persone fattive che ho incontrato nella mia vita…
Una persona buona, umile, vicina alla gente ed ai suoi problemi; forse il fatto di essere un medico ha fatto si che il suo amore per il prossimo si profondesse anche nella sua vita politica…non da ultimo ha salvato l’ospedale di Paola dopo che lo stesso sindaco della città aveva firmato per la sua chiusura….
Pensiamo al nostro ospedale di Trebisacce che, invece, rischia la chiusura proprio perché i politici locali non si sono battuti come è accaduto a Paola grazie all’opera di Sergio Stancato….
E se poi vanno fatte delle critiche allora queste andrebbero fatte a tutti coloro che in questo paese si definiscono “politici”perché in questa campagna elettorale nessuno, a parte rifondazione comunista, ha rappresentato la propria appartenenza politica.
Naturalmente parlo di chi è iscritto ad un partito ed ha una tessera: dove sono finiti i voti dei socialisti con due esponenti nell’amministrazione comunale di cui uno assessore???dove sono finiti i voti del pd con altrettanti due esponenti nell’amministrazione comunale di cui uno assessore, oltre al sindaco??????
Forse si è scelta la politica del locale…..tra l’altro da me sempre sostenuta…..solo che guarda caso per me ed altri candidati alla provincia, un anno fa, questo discorso non è andato bene…ognuno si è trincerato dietro una tessera ed un partito…oggi caso strano questo non è accaduto!!!!!!!!!
Anzi è accaduto addirittura l’opposto………!!!!!!!!!!!!!!!
Forse è di questo che si dovrebbe parlare!!!!!!!!!!!!!!!!
E che dire degli altri indipendenti, proprio perché tali, hanno deciso di sostenere chi meglio ritenevano di destra e di sinistra…..ma anche questo passaggio non è stato evidenziato da nessuno…..
Quindi non capisco davvero il perché di questo accanimento e di questa campagna denigratoria nei miei confronti….
Una campagna elettorale nella quale non ero candidata ed ho avuto un comportamento discreto e non visibile proprio in virtù del ruolo politico che rivesto all’interno della mia comunità…
In ordine, poi, allo spoglio elettorale sul blog si è parlato di vergogna…beh…non intendo né commentare, né scendere su livelli che non mi appartengono…..chi era presente sa benissimo come sono andate le cose…
Pertanto rispedisco al mittente tutte le accuse e le critiche gratuite rivolte alla mia persona ed alla mia famiglia ed invito chi avesse intenzione in tal senso che, almeno, lo facesse pubblicamente e senza nascondersi dietro un anonimato che, di certo, non gli fa grande onore….
Ma non penso avrà un simile coraggio…….
Se poi si vuole un confronto leale ed a viso aperto io non ho nulla da nascondere e quindi sono pronta in qualunque momento e con chiunque e su qualunque argomento….
Sono e rimarrò sempre una persona moderata, aperta al dialogo ed alla convergenza delle idee e delle opinioni, soprattutto quelle altrui…..ma solo nel momento in cui posso guardare in faccia il mio interlocutore e sapere chi è…..
Vi ringrazio per l’attenzione e ringrazio Francesco per avermi dato la possibilità di dire la mia.
Grazie e buona pasqua a tutti….
Caterina Pistocchi

28 commenti :

enzo arcuri ha detto...

E che dirvi! Be' una cosa è certa la maggioranza all'interno non ha la stessa visione politica o pensiero.
Sicuramente caterina è una persona capace (e del l976 come me)però si è seduta in consiglio comunale con delle persone che la coerenza la mangiano assieme alle cicorie e alle cotiche.
Caterina appoggia un movimento civico, ma un movimento civico che si schiera con la destra, e allora o Caterina va via dalla maggioranza o vanno via dalla maggioranza gli esponenti di Rifondazione che hanno sempre parlato male della destra e di chi li appoggiasse8e non possono esistere alleanze).
Primo punto da esaminare in maggioranza.
Una coalizione di Centro /Sinistra composta anche dal Pd (c'è gente che vota anche al comune per il pd), partito più grosso(prima delle regionali) , il quale chiede un voto utile alle provinciale votando Mario Melfi (cugino di
Franchino), e dimendicandosi Di Caterina Pistocchi e di Carmelina Maradei tutte e due candidate con la coalizione di centro sinista (allora),a distanza di otto mesi gli esponenti del PD dimenticano il voto utile(che hanno chiesto) per il Pd e per magia si guarda la persona(allora scusate Pistocchi e Maradei per il Pd voi non siete delle persone preparate)e quindi Votiamo tutti in massa "autonomia e diritti" un movimento fondato da Loiero e dimentichiamo "o passat".
Secondo anomalia della maggioranza.
Poi non Parliamo del Sindaco (esponente del Pd) che martedì mattina ha il coraggio di sfilare (pensando che l'inter abbia vinto la coppa di campioni)e dimenticandosi che il sindaco è di tutti e dimenticandosi che nella sua coalizione è presente Rifondazione e il suo candidato , Guagliardi, non è stato eletto(dico la verità mi spaice molto),grande rispetto anche nei confronti dei compagni di rifondazione.
Terza anomalia.
Potrei andare avanti all'infinito ma chiudo augorandovi una buona Pasqua e sperando che Montegiordano si svegli da questo incubo mandando a casa la Banda delle pecore.
Beeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!

Anonimo ha detto...

come si può fare un discorso concreto con un presuntuoso come il sign arcuri..sputa veleno su tutto e tutti...oltre alla coerenza ci vorrebbe anche un pò di educazione..
by GRILLO

Anonimo ha detto...

La risposta di CATERINA non è per niente convincente: E' una risposta di convenienza e non di coerenza, come la posizione di Franchino che ha lasciato il Pd per mettersi con un altro partito distante mille miglia dal suo. Cosa dirà ai dirigenti di quel partito. E' un qualunquista anche lui: Chiamo Tato a chi mi dà da mangiare.Ho apprezzato la linea di Nicolino Melfi:coerenza, coerenza e basta. L'intero direttivo di Corigliano del Pd si è dimesso per avere riportato pochissimi voti. La stessa cosa dovrebbe fare Basile. E' un atto troppo intelligente che difficilmente farà Rocco Basile che di intelligenza ne ha veramente poca.L'ignoranza è un male che la nostra comunità non conosce. Avanti così e lunga vita agli incoerenti. E' Pasqua e bisogna essere buoni. Auguri anche agli ignoranti ai furbi e ai lestofanti.

Anonimo ha detto...

bravo all'ultimo anonimo..finalmente c'è qualcuno che capisce qualcosa..ssi..si..non ei capit prupr nu c...z!!!mi devi spiegare quale sarebbe la coerenza del signor MELFI...secondo me sta cercando qualche alleato per presentarsi fra 5 al comune!!!
ci andrà sicuramente..si ma cu pinzir!!
by GRILLO

Anonimo ha detto...

Raga si critica la pistocchi.. ma cosa dire dei vari amministratori??? Secondo me bisogna parlare un pò di tutto..

Anonimo ha detto...

Una cosa buona di Caterina è stata che passando da destra a sinistra ha recuperato i migliori del vecchio p.c. DON FRANCO DEMARTINO il playboy Umberto Oriolo e spero che alle prossime elezioni tu possa recuperare anche NICULINO cioè Nicola Melfi.

da un gruppo di persone

Francesco ha detto...

GRILLO quando ti innervosisci diventi volgare....

Cerca ti calmarti un attimo e dare un contributo serio alla conversazione. Se ne sei capace, naturalmente....

Usa un linguaggio adeguato.

Francesco ha detto...

Un'altra cosa....... il commento di una anonimo di prima.....

Non l'ho censurato perché al 90% mi è sembrato intelligente.....ma lo invito a non esprimersi sull'Intelligenza altrui....e sintomo di poca intelligenza personale.

Esprimetevi sull'attività politica delle persone e non sulle persone in quanto tali.

Grazie.

Anonimo ha detto...

grazie francesco ,ti stimo e sarò qui ancora per un pò .

Anonimo ha detto...

avvisateci, per piacere, quando caterina si candida come sindaco.

Anonimo ha detto...

avvisateci, per piacere, quando caterina si candida a sindaco.

Anonimo ha detto...

Ecco perchè il PD in calabria ha fatto questa fine: "In Calabria più votanti che iscritti alle primarie”, CIRCOLI IN CUI IL NUMERO DI VOTI È MAGGIORE DI QUELLO DEGLI ISCRITTI:- Circolo Amaroni (CZ): 29 iscritti e 65 voti- Circolo Caraffa Di Catanzaro (CZ): 5 iscritti e 36 voti- Circolo Centrache (CZ): 11 iscritti e 12 voti- Circolo Catanzaro Centro: 379 iscritti e 606 voti- Circolo Santa Maria (CZ): 162 iscritti e 216 voti. Franceschini e Marino volevano fermare tutto. Franceschini denuncia irregolarità “gravi” in Calabria: Ettore Rosato, che della campagna elettorale di Franceschini è il coordinatore, spiega: “Così torna il partito dei capibastone. C’è in Calabria un braccio di ferro sulle regole e le cose sono diventate ingestibili: gli iscritti non sono informati delle convocazioni; non possono partecipare”.
volevano fermare il cambiamento interno, ed ecco il cambiamento totale,

Francesco ha detto...

Ho dovuto appena censurare un commento interessante per una sola parola fuori posto......

peccato......

Evitate.... tanto prima o poi leggo tutto.


Ciao.

cArMeLoLaMaNnA ha detto...

non venivo da mesi su sto blog!!!un link su facebook mi ha incuriosito e ho letto gli ultimi due articoli.....e come per incanto TA TA c'è sempre lo stesso ignorante che spara cavolate, e come se non bastasse che spara cavolate....si pure firma(della serie facciamo capire a tutto il mondo la mia intelligenza -_-')....almeno spara cavolate da anonimo!!!;)


RIFERIMENTI A FATTI E PERSONE PURAMENTE CASUALI!!!!

A!? una domanda...IL VOTO DI MARIO FRANCHINO NON E' STATO UN VOTO UTILE____________________________


*fatti suggerire da qualcuno la risposta e se nessuno ti aiuta insultami da anonimo ;)

Topolino ha detto...

domanda: chi siete voi per giudicare la gente di montegiordano? io da montegiordanese mi sono stancato di sentire scrivere sempre le stesse cose che le persone se votano franchino sono vittime del re se votano la manna non capiscono niente...in democrazia vince chi prende piu' voti stop..ne hanno presi piu' di voi fatevene una ragione..poi parlate di coerenza?ma sapete cos'è la coerenza?dimenticate che giovanni gentile andava tutte le sere a spasso col sindaco e alla fine gli si è messo contro senza alcun motivo? questa è coerenza?

Francesco ha detto...

Sono d'accordo con te Topolino. Io infatti non giudicio la gente di Montegiordano, ma semplicemente esprimo un sano dissenso politico.

Naturalmente questo blog raccoglie tutti... e qualcuno magari esprime le sue idee in maniera che assolutamente non condivido ma che non mi va di censurare.

Così come non censuro il caro Carmeluzzo La Manna, che parlava di un "solito ignorante", e al quale consiglio di moderarsi. Non conviene mai chiamare ignoranti gli altri, perché nessuno è infallibile.

Naturalmente a Carmeluzzo perdoniamo la sparata. Almeno si firma.

Ciao e grazie.

Topolino ha detto...

concordo..incoerenza che cmq è da entrambe le parti eh...e che secondo me in un piccolo paese puo' anche esserci..la cosa buona che ha fatto carmeluzzo è che lui non s'è riferito a nessuno..o almeno io nn so a chi si riferisce..è rimasto nel vago..

Anonimo ha detto...

ULTIMA NOTIZIA: a Franchino è stato contestata la sua candidatura.Si dovrà esprimere il TAR della Calabria. Il regolamento regionale sulle candidature dice che "chi è dipendente regionale ( e lui lo è) prima di candidarsi deve dimettersi dall'incarico che ricopre". Non avendolo fatto succederà chi ha fatto ricorso. Che bella fregatura!!!!! anche se sidimette dopo, non vale. Avrebbe dovuto farlo prima. Ci sarebbe incompatibilità. Così smetterete di criticare la sua candidatura.

Francesco ha detto...

mmmmmmmmmmm

Non mi sembra proprio una cosa esatta..... non so ........

Puoi allegare un link a quello che dici???? Una qualsiasi informazione????

Anonimo ha detto...

Ora capisco perchè è stata riviata la festa prevista per il 10 aprile!!!!!!

Francesco ha detto...

Credo che sia stata rinviata aspettando le decisioni della corte d'appello su un pasticcio fatto da Loiero........ l'ex governatore ha fatto una nuova legge elettorale proprio alla vigilia della competizione e ha un po mandato in confusione il sistema......Fino al pronunciamento della corte d'appello di ieri, un "certo" Corbelli, chiedeva addirittura di invalidare l'intero voto regionale perchè in definitiva non si sa se, per l'assegnazione dei voti di preferenza nelle varie liste presenti nelle 5 regioni, si deve applicare la prima legge o la seconda.

Mario potrebbe rischiare solo da un riconteggio, ma non credo che ci siano problemi dovuti al suo precedente lavoro.

Il riconteggio però potrebbe far scattare il secondo seggio assegnato alla sua lista nella provincia di Cosenza ad un'altra provincia. Questo si che è un rischio serio..... occorre in pratica capire quale legge applicare per assegnare i seggi.... con una delle due Mario passerebbe per pochi voti.... nell'altra non passerebbe affatto.

Io cmq non conosco molto bene le leggi in merito e nemmeno mi entusiasma tanto la discussione.......le leggi elettorali sono così complicate che non ci ho mai capito un granché..... non ci resta che aspettare la fine di questa settimana....... per venerdì credo che avremo la composizione finale del consiglio regionale. Quindi...... vi invito a prendere con le pinze quanto vi ho appena detto.... data la mia ignoranza in materia avrei potuto sparare anche un sacco di fregnacce. Per questo motivo non ho accennato minimamente al problema, anche se ne ero a conoscenza già da un po....... Non so proprio come affrontare una discussione su un argomento davvero spinoso e complicato come questo.


Ciao.

Anonimo ha detto...

Un certo Bevacqua del Pd, prima di presentare la sua candidatura si è dimesso da dipendente regionale. Ora che non è stato eletto è fuori dalla regione. Stessa cosa avrebbe dovuto fare Mario dal momento che, chi è dipendente regionale potrebbe avere fatto dei favori nel frattempo dalla sua nomina. Ecco perchè il regolamento regionale chiede che le dimissioni avvengano prima e Mario questo lo sapeva ma non credendo alla sua elezione non si è dimesso per non rischiare il posto di lavoro. E' chiaro? e poi, basta leggere il regolamento regionale.

Domenico Acciardi ha detto...

Per caso, sapete che fine ha fatto, quel simpaticone di "Ratio" ???

Anonimo ha detto...

murt affucat i ricott!ah!ah!
by GRILLO

Anonimo ha detto...

La minchionaggine di sto GRILLO è davvero massima. Chiedo al Presidente ed al Segretario dei Mionchioni di inserirlo nei posti dirigenziali del loro partito.
Grazie.

Anonimo ha detto...

Non si può alzare il livello della discussione? Certe offese non servono a nessuno!

Anonimo ha detto...

il signor acciardi chiama ed io accorro...il regolamento regionale afferma che le dimissioni sono obbligatorie 6 mesi prima del voto...scusatemi ma di cosa avrebbe campato in quei sei mesi tutta la famiglia ed in generale le famiglie dei dimessi di concorso pubblico?? questa è la differenza...i dipendenti regionali scelti per concorso pubblico non hanno il dovere di dimettersi...dal riconteggio dei voti sono risultati errori che hanno portato franchino da 3200 a 3350 circa ora non conosco i numeri esatti...i seggi sono stati affidati giustamente...cosa si aspetta??? semplicemente la cerimonia ufficiale dell'insediamento del consiglio...tutto qui...ah dimenticavo un grazie al signor acciardi per il simpaticone...sono contento...almeno siamo in due...ah ripeto ancora visto che l'altro post è stato levato...esprimo le mie più vive condoglianze nei confronti della giustizia infranta dal leader pdl silvio berlusconi & Co. tramite l'incostituzionale leggittimo impedimento inspiegabilmente firmato da Napolitano...by ratio

Anonimo ha detto...

ciao