martedì 22 luglio 2008

Jazzzz, La Via Montegiordanese

La via Montegiordanese del Jazzzzz passa per l'Energy, un simpatico e schikkettoso locale sulla spiaggia che anima le serate estive nel piccolo paesello Jonico. L'estate nella nostra Marina Jonica è diversa da quando questo locale ha aperto i battenti.
Piovra e soci hanno messo su una realtà che ormai è un cult sulla costa Jonica cosentina, musica di qualità e ambiente tranquillo e rilassante sono un mix che ogni anno riconferma l'Energy come uno dei locali più frequentati e anche meglio frequentati dello Jonio Cosentino.

Se vi piace la buona musica, sia Jazz ma anche house di qualità, non potente non farvi un salto all'Energy, il programma lo travate nei link in alto a destra.

Generalmente non faccio pubblicità su questo Blog, ho fatto una eccezione per sottolineare il carattere criticone senza senso di noi Montegiordanesi.
Da tutte le parti si legge e si sentono critiche che io giudico inutili e gratuite a gente che, privatamente e senza il benché minimo aiuto da parte delle istituzioni, sta creando qualcosa di serio e importante nel nostro paese. Le critiche sui prezzi dell'Energy, lasciano il tempo che trovano.
Ho sentito anche gente che criticava la gestione del locale dal punto di vista musicale!!!!

Forse l'Energy viene criticato perché credo che sia uno dei pochi locali a Montegiordano, insieme all'Oasi e a pochi altri, che vengono gestiti in maniera professionale.
A Montegiordano siamo troppo abituati al pressapochismo e forse quanto vediamo qualcosa di buono ci sembra così anomalo che non possiamo evitare di criticare.

Volevo ricordare ai criticoni senza senso che l'Energy è un'iniziativa privata, gestita senza l'uso di soldi pubblici, nessuno vi obbliga a entrare.........Le energie critiche andrebbe utilizzate e convogliate sulla maniera di gestire la cosa pubblica a Montegiordano... li si che ci sarebbe da criticare.

Ad esempio, invece di osservare l'Energy e fare i conti in tasca a Piovra e soci, confrontate le scogliere che stanno facendo a Roseto con quelle Montegiordanesi!!!!!!!!!! Non voglio aggiungere altro qui, visto che siete così bravi ad osservare e criticare, fatevi un giro a Roseto e traete da soli le conclusioni del caso.

Con i soldi propri ognuno fa quello che vuole, con i soldi dei contribuenti no!!!

Ciao.


P.S.
L'Energy non è gestito da un pesce..... Per i non Montegiordanesi Piovra è la maniera simpatica con la quale chiamiamo Vincenzo Arcuri, uno dei soci e direttore artistico dell' Energy.

10 commenti :

leo ha detto...

scrivo in questo post solo per rispondere a qualkuno ke sia di qua ke nel sito di montegiordano.info continua a criticare l'energie...dico solo una cosa quando io ,carmelo a volte anke ciccio e la nostra comitiva(parola grossa eravamo 3 persone se andava bene 4) voleva passare una bella serata era costretto a prendere la makkina ed uscire fuori paese ,se andava bene a policoro ,per bere una birra pagarla 6 o 7 euro + benzina e riskio e tornare a casa(a volte si passava la serata con teta....ahahaha te la ricordi francè???)ora invece c'è la fortuna di avere un bel locale nel nostro picolo paesino e ci lamentiamo se paghiamo un mojto 6 euro....e ke kazz ma allora è vero ke siamo buoni solo a criticare e a distruggere e che nn sappiamo crescere...dobbiamo solo dire grazie alle poke persone ke ancora investono soldi a montegiordano e lo tengono vivo...
bè mo vado a dormire ke è tardi
ciao

daniele ha detto...

mia leonardo che alle 11 si va a coricare che è tardi......non si puo sentire.
leonà ultimamente c'è stato il concerto a cs di ligabue e mi sono ricordao di quanto siamo andati a vederlo noi con mimmo daniele angelo carmelo ecc.... minchia che risate...
sopratutto io ero proprio a pipecchia
c'è l'hai le foto?? digializza e manda
ciao

Anonimo ha detto...

quelli che criticano sono pesanti!!! che noia!!!

complimenti all'amico Piovra!!
è un ragazzo che si impegna tutto l'anno e si vede che vuole bene al suo paese, e non si rassegna mai..eppure c'è da rassegnarsi a montegiordano!!!

e invece lo vedi che con le sue mani, "specialmente con quella sinistra " ogni anno si mette solo, o al massimo con il fratello, con pennelli , vernice, martelli, chiodi, a restrutturare il suo locale..
che c'è da dire? piovra e compagni continuate così, non fate nulla di male a nessuno!! anzi!

ad esempio apprezzo anche l'oasi..almeno mette un po di musica d'estate..el tibitibitero!! hihihi

cioè almeno fanno un po di rumore e il rumore si paga raga..

Purtroppo spesso quello che manca a montegiordano è la gentilezza onestamente..ma questo è un'altro discorso!

Anonimo ha detto...

il problema di montegiordano, sono i montegiordanesi!

Se si spendesse la stessa energia che si spende per criticare, nel creare qualcosa di nuovo, utile e soprattutto che funzioni, si avrebbe l'imbarazzo della scelta su dove andare la sera.
Senza contare che basta spostarsi di qualche km per accorgersi che i prezzi non sono molto diversi, anzi! Se poi a questo aggiungi che la marce va pagata, e che ci sono una vagonata di altre spese da affrontare per i gestori, quasi quasi mi chiedo perchè questi locali non li abbiano aperti altrove.

Poi all'anonimo delle 11.23 dico che a Montegiordano non c'è da rassgnarsi, il bello è proprio che non c'è molto(ma qualcosa c'è a dire il vero), quindi c'è tutto un mondo da poter creare.

leo ha detto...

daniè nn mi parlare di ligabue.......
è venuto a bari lo stesso del giuramento di roberto...
mannegg alla marina militare...
cmq x le foto del concerto di cs dovrei averle amonte la prossima volta ke scendo do un'okkiata...
ciao

Francesco D'Amore ha detto...

Leonà quelle foto non mi sono arrivate!!!!!!!!!!

leo ha detto...

francè te le ho rinviate...
fammi sapere

Anonimo ha detto...

il problema secondo me è che l energy mira ad un certo tipo di clientela.ma devi dare la possibilita a tutti di poter accedere.da noi lavoro non cè ne e divertimenti neanche.se tu mi fai pagare una semplice bevanda il triplo del normale io non posso venirci perche non lavoro.non dico di pagarla quanto la pago ad un semplice bar ma neanche per tre volte.scusate ma quando il garden andava a gonfie vele i prezzi andavano anche loro a gonfie vele?e pure all epoca era il locale piu frequentato della costa jonica.cmq ognuno è libero di far cio che vuole ma un signore una volta disse: VOI AUMENTATE?NOI ACCORCIAMO....

Anonimo ha detto...

all'energy non c'è un anima..purtroppo se nn vuoi essere commerciale ne paghi le conseguenze..

Anonimo ha detto...

l'energy dovrebbe adeguarsi alla gente ke c'è d'estate a montegiordano, in un paese dove d'inverno ci sono 100 persone e d'estate 150 nn si può fare selezione, se nn ci si vuole rimettere....